Un’emozione da poco (200 lire) : [Podcast] QUELLI CHE I VIDEOGIOCHI 2016 – Tutte le interviste

I Cugini Del Terribile Podcast
QUELLI CHE I VIDEOGIOCHI 2016 – Tutte le interviste

 

I Cugini Del Terribile confezionano un bellissimo reportage sulla manifestazione che si è tenuta a Pastrengo(VR) il 18-19-20 novembre 2016: QUELLI CHE I VIDEOGIOCHI.
Siccome il podcast è venuto bello lunghetto, circa 76 minuti, per una migliore fruizione della puntata e l’ascolto SELETTIVO delle singole interviste, vi consigliamo di cliccare su questo link QUI e fiondarvi sulla pagina di Spreaker che lo ospita. Lì abbiamo organizzato l’ascolto tramite un pratica divisione in capitoli personalizzati con tanto di foto del personaggio intervistato.
Certi di aver fatto cosa gradita, vi porgiamo il nostro saluto (con la tromba e con l’imbuto).
Stay Tuned for more Terrible’s Cousins.
Continua a leggere

Pubblicato in Podcast, Retrogames | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Un’emozione da poco (200 lire) : QUELLI CHE I VIDEOGIOCHI 2016 – Tutte le interviste

copertina-quelli-chequelli che i videogiochi

In questi giorni di fine autunno che si sta come sugli alberi le foglie, continuo a pensare a tutte le interviste che ho fatto quand’ero a QUELLI CHE I VIDEOGIOCHI. Un po’ perché quando accendo il PC non posso fare a meno di notare quella cartellina gialla in mezzo al desktop con sotto scritto ” Quelli che i videogiochi interviste “, e un po’ perché quando apro facebook scopro che c’è gente che continua a postare foto della manifestazione ancora adesso, a una settimana dalla conclusione. Continua a leggere

Pubblicato in Podcast, Retrogames | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

NINTENDO FASTIDIO : Arriva RETRO RING

15137616_10211414522827595_3731216894465879912_o
Nintendo fastidio. Chi ha detto che nel mondo del retrogaming sia tutto più bello? È veramente tutto oro quello che luccica o appena raschi un po’ sotto viene fuori il mattone?
Quattro tronfi e boriosi retrogamers: Gianluca Santilio, Starfox Mulder de “i Bitelloni”, Simone Guidi ed Emiliano Buttarelli de “i Cugini del Terrbile”, sono pronti a fare dell’autoreferenzialità un motivo di vita che manco Mourinho, si confrontano su temi caldi senza rispetto di falsi miti o presunti tali, e vi danno ottimi motivi per indignarvi sui social manco vi avessero toccato la sorella. Continua a leggere

Pubblicato in Podcast, Retrogames | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Vivere e morire a Pastrengo : Quelli che i Videogiochi 2016 – il reportage sul campo

quelli-che-i-videogiochiGli dei del Videogioco sono severi ma giusti. Sono loro che dobbiamo ringraziare per i cabinati arcade, gli ambienti fumosi, i pusher, e i suonini che piacevano tanto a noi giovani dentro. Adesso gli dei del Videogioco regnano sereni nei salotti di mezzo mondo e su tutti gli smartphone della Terra, ma hanno ancora i loro araldi che camminano tracotanti tra di noi. Gli amici Alessandro Bolgia e Andrea Massarotto di RETROCAMPUS GARDA sono certamente due di questi. Loro, illuminati nel cervello dall’abbagliante sfavillio di 50 marquee accesi, sono coloro ai quali dobbiamo rendere grazie per l’evento “Quelli che i videogiochi…”. Tons and tons of cabinati arcade uno più bello dell’altro che così tanti insieme non si erano mai visti.
All’evento si sono esibiti per gli astanti: Pac-man, Space Invaders, Donkey Kong, tutti i laser game di Don Bluth, e tantissimi altri. Un enorme Live-Aid a carattere videoludico per sostenere e aiutare la causa: evitare l’estinzione completa delle sale giochi.
Al termine, un manipolo di coraggiosi ha pensato bene di rendere grazie agli dei del Videogioco immortalando il momento con una foto a metà strada tra il sacro e il profano.

lultima-cena-del-retrogaming

L’ultima cena del retrogaming

Continua a leggere

Pubblicato in Retrogames | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Lucca, Lucca, quante volte ti ho vista sulla cartina e ti ho sottovalutata : Lucca Comics and Games 2016

topa-astrale2

Io, l’ultima volta che sono stato così bene, neanche mi ricordo più quand’era.
E allora, visto che un’immagine vale più di 1000 parole, prima vi dico che sono stati giorni di Comics molto soddisfacenti, poi vi mostro qualche fotina.
Anche quest’anno è stata una bella caciara di nerd impazziti, cosplayer traumatizzati, critici accalorati, vip gesticolanti. Per tutto il corso della manifestazione la gente ha pianto facendo file lunghissime, ha riso durante le gare di cosplay, ha visitato i padiglioni a vanvera, ha sparato giudizi con la cerbottana, e infine ha dibattuto animatamente nelle hall degli alberghi, tra mani al cielo, indici ammonitori, nasi arricciati, «Eh, ma il ROMICS era più bello», e Harley Queen come se piovesse. Un brusìo di cazzate, per lo più. Un mormorìo di fondo che è entrato a far parte della vita di Lucca stavolta per ben cinque giorni. Un lungo film che non ha lasciato indifferente nessuno, ed è stato interpretato da tutte le persone che c’erano.
Se tu, caro lettore, hai una minima idea di quel che sto dicendo, se hai capitato cosa intendo e vorresti esserci stato, allora ci sono forti probabilità che dopo aver visto queste foto il tuo stato d’animo sia più o meno questo.

tell-me-more-about-thisAltrimenti,  zitto e godi. Continua a leggere

Pubblicato in Real Life | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Un’emozione da poco (200 lire) : [Podcast] Sala giochi anni 80. La golden age dei videogiochi —

I Cugini Del Terribile Podcast
SALA GIOCHI ANNI 80 – LA GOLDEN AGE DEI VIDEOGIOCHI

 

I Cugini Del Terribile e Marco Marabelli ricordano i bei tempi delle sale giochi e chiariscono una volta per tutte l’annosa questione della Golden Age dei videogiochi.
A metà podcast prende vita una bizzarra creatura denominata BUTTAMARA.

Stay Tuned for more Terrible’s Cousins.
Continua a leggere

Pubblicato in Podcast, Retrogames | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Un’emozione da poco (200 lire) : Sala giochi anni 80. La golden age dei videogiochi

sala-giochi-80Quest’estate, durante la registrazione del podcast su Defender con Starfox Mulder, ebbi modo di accennare alla golden age dei videogiochi. Quando lo feci, Starfox rimase un po’ così e poi disse: «Eeeh. Che poi dovremmo un attimo precisare cosa si intende per golden age dei videogiochi…». Io, lì per lì, non l’avevo capita. Per un anziano della mia anzianità quando si parla di golden age dei videogiochi si può intendere solo e unicamente quel periodo storico che va dalla comparsa di Space Invaders a, circa, toh, il 1985. E invece sembra proprio che mi stia sbagliando.
Cercando sull’internet ho scoperto che esistono multiple concezioni riguardo all’inizio e alla fine di quel momento di sballo. C’è chi dice che inizia dal 1971 con il gioco del sig. Bear. C’è chi dice che parte dal 1986 e arriva a metà anni ’90. Altri, addirittura, dicono che è ancora in corso. Cioè, noi, adesso, ORA, stiamo vivendo la golden age dei videogiochi.
Ecco. Siccome a me questa querelle avrebbe anche TARTUFATO I MARONI®, vi dico che nella mia personale opinione l’età d’oro dei videogiochi inizia da quando il mondo ha cominciato a riconoscerli in quanto tali, trovandoli, oltre che in casa, nella pizzeria dietro l’angolo. Durante questo periodo i videogiochi cominciarono a lasciare il segno nella società e nella cultura pop. L’impatto fu così grande che si concretizzò con il loro protagonismo nei romanzi, nei film, e negli spettacoli televisivi.
Insomma, se ancora non l’avete capito sto parlando della prima metà degli anni ’80, quando un’emozione costava solo 200 lire.
Sigla!

Continua a leggere

Pubblicato in Le cose che non sapevi, Retrogames | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

I Cugini Del Terribile e3 s2 TEASER – Effetto Sala Giochi

 

Buonasera Retrocosi, il popolo dei retrogamers è variegato e molto più terribile di noi che siamo Cugini Del Terribile. Stiamo parlando di gente tosta, forgiata dalle avversità, e lo sapete perchè? Perchè è stata in sala giochi quando ancora esisteva una sala giochi dove andare. Hanno visto l’inferno e ne sono usciti vivi, più forti, più veloci. Signori, noi li possiamo ricostruire, e per questo motivo abbiamo deciso di fare un podcast per chiarire la tematica e rendere giustizia a uno dei periodi più interessanti del gaming: la Golden Age dei videogiochi. Continua a leggere

Pubblicato in Podcast, Retrogames | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Una serata fra amici, una chitarra e uno spinello : la rece senza spoiler di Doctor Strange

doctor-strange-posterCerti film sono come i cristiani; ci sono quelli nati con la camicia e quelli in braghe di tela. Ant-man, per esempio, era uno di quelli nati con le braghe di tela. Ché nessuno ci credeva veramente. Chè, sì, la Marvel ci metterà sicuramente tutta la buona volontà del mondo ma signora mia, già il personaggio è loffio, poi hanno pure cambiato il regista in corsa. Guardi, se il film strappa un pareggio fuori casa è tutto grasso che cola.
Invece Ant-man è andato ben oltre le più rosee aspettative, e ha dato un nuova speranza di realizzazione a tutti quei film in cui il protagonista poteva essere un personaggetto un po’ insipido e demodè tipo Aquaman.
Doctor Strange, invece, è nato con la camicia; ché c’è Benedict Cumberbatch attore di grido. Chè il personaggio intriga. Chè poi la CGI spacca e te la tirano dietro a badilate. Guardi, signora mia, questo film è un investimento assicurato, svincoli pure i bot.
Invece no, non è per niente così. E cosa impedisce a Doctor Strange di diventare la nuova speranza bianca del Marvel Cinematic Universe? ‘Ndiamo và, che vi racconto il mio punto di vista.

Vai a giocare di là che ci sono i tombini aperti

Vai a giocare di là che ci sono i tombini aperti

Continua a leggere

Pubblicato in Al cinema | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Lucca, Lucca, quante volte ti ho vista sulla cartina e ti ho sottovalutata

rounded_cornersLucca Comics en gheims duemilasedici. Oggi pomeriggio ci vediamo lì, se riusciamo. Domattina molto carico per IL SECONDO CONVEGNO MONDIALE DEL CINEMA DI MENARE.

Pubblicato in Real Life | Contrassegnato , , , | Lascia un commento