Disneyland Paris 2017 : Cosa trovare di Star Wars al momento

Vi ricordate tre anni fa?
Ero a DisneyLand Paris e, di ritorno dall’esperienza, postavo sul blogghino delle cose molto buffe. Tipo che nelle camere degli hotel Disney manca il bidet e lo scopettino per il water, e se la facevi nutella ti ritrovavi con le mani nel cesso a ripulire dopo aver pagato un botto di camera.
Beh, sapete cosa? Quest’anno, visto che ormai ho imparato come si fa, lo rifaccio.
E a questo turno sarò così tecnologico che me ne sbatterò completamente di tutto il resto e mi concentrarò unicamente su Star Wars, perché nel corso di questi ultimi tre anni, signora mia, ne sono successe di tutti i colori, è successo un carnevale, e Disney ha messo in moto la grande macchina del merchandising che tutto può e tutto schiaccia.
Per cui vediamo di capire bene cosa attualmente c’è di Star Wars a DisneyLand Paris (o EuroDisney per i vecchi di merda come me).
Ci siamo capiti? Spero.
Non cambiate canale.

Carnevalate riuscite bene

Continua a leggere

Pubblicato in Real Life | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti

DALLA RADIO ALLA WEBRADIO stasera alle 19 su ATOM RADIO: Atom Radio Propaganda

Tutto in Atom, niente fuori Atom, nulla contro Atom.
Nuovi martiri della radiofonia, quelli di Atom Radio verranno ricordati come: “La Radio dominante che ha reso servizi inestimabili al paese, sconfiggendo la Bestia Trionfante del terrapiattismo, i fruttariani scalzisti, gli antivaccinisti, e l’immobilismo generalizzato di un’internet incapace di mettere a frutto i risultati della vittoria sulla comunicazione”. Continua a leggere

Pubblicato in Podcast | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Atari Gotcha : le tette ti attirano, il gioco anche no

Dal diario segreto di Nolan Bushnell, data astrale: Luglio 1973. Trascrizione privata del consueto brainstorming con i ragazzacci del dipartimento Ricerca e Sviluppo.

«Niente male le tette della nuova segretaria dell’ufficio acquisti, vero?»
«Niente male. Ma è un’ora che fumiamo canne e stiamo sempre a parlare di figa. C’è nessuno qui che ha una buona idea per il gioco?»
«La figa è importante, amico. Non sminuire la potenza della figa.»
«Lo so. Ma mica possiamo sempre parlare di quella!? Abbiamo bisogno di nuove idee, di qualcosa di diverso»
«E che ti devo dire? Sarà che la figa salta sempre fuori per via di tutti questi joystick qui intorno che sembrano cazzi?»
«Ecco l’ideona! Spiazziamo tutti! Facciamo un joystick a forma di cazzo!»
«Buona idea Al, ma non è ancora il momento. Facciamolo, piuttosto, a forma di figa.»
«No. Di figa no. Ma di tette, magari sì» disse George Faraco.

(Piccola annotazione a margine di Nolan Bushnell)
Se ne potrebbe dedurre che Gotcha sia un gioco sulle tette della nuova segretaria dell’ufficio acquisti e sulla volontà di Atari di sperimentare nuovi tipi di controller? Forse. O magari è solo un modo educato per produrre un videogioco che, a voler essere generosi, si guadagnerà visibilità grazie agli ammicchi sessuali dei suoi controversi controller?
Personalmente credo che sia soprattutto un videogioco sulle tette della nuova segretaria dell’ufficio acquisti.
SIGLA!

Continua a leggere

Pubblicato in Le cose che non sapevi, Retrogames | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Due ottimi argomenti per diventare vampiro: SPACE VAMPIRES

Visto che la scorsa settimana la Warner Bros. ci ha imposto il revival dell’ horror anni ’80 con il nuovo trailer di IT, ho interpellato l’adolescente che è in me (un grosso ragazzone poco furbo, incosciente, e coi brufoli) per riuscire meglio a ricordare cosa c’era di buono nelle produzioni orrorifiche di quel decennio, e la prima cosa che gli è venuta in mente è stata Mathilda May. O meglio: LE TETTE DI MATHILDA MAY.
Space Vampires era appunto il film che ospitava in sé le tette di Mathilda May (da adesso in poi, per praticità, LTDMM) . Un film che già al tempo se la giocava sulla linea del MEH riuscendo onorevolmente a superarla, ma a rivederlo adesso soffre terribilmente la vecchiaia ed ha ancora come aspetto più memorabile di tutto proprio Miss May, in costume adamitico, per circa il 90% del tempo in cui appare sullo schermo.
Questa mi pare una ragione sufficiente per dare a Space Vampires una seconda chance ed invitarvi a rivedere questo film che tratta di vampiri dello spazio, vittime simili a zombie, caos e distruzione per le strade di Londra, e Patrick Stewart che fa le faccine sofferenti come solo lui sa fare.

Dicevamo?

Continua a leggere

Pubblicato in Al cinema | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 6 commenti

Clown comunisti che abitano nelle fogne: IT il pagliaccio assassino

Ah, Aprile, che gran mese che è. Con la primavera che sboccia e l’estate che si avvicina è il momento giusto per districarsi da I Cugini Del Terribile e andarsi a vedere qualcosa di iconico. Per l’occasione, visto che la Warner Bros. ha rilasciato il trailer del remake di IT, ho deciso di inchiodarmi sul divano per rivedermi le due puntate della memorabile miniserie televisiva tratta dal romanzo di Stephen King. Ancora mi domando il perché non l’abbia fatto prima. Registrata su MySky quasi due anni fa, per tutto questo tempo l’avevo bellamente ignorata. Ovviamente, per me non è stata una novità, avendola già vista negli sconcertanti anni ’90 noleggiando un doppio VHS in una videoteca che non esiste più, ma adesso ho finalmente colto l’occasione per ripresentarmi alla festa di Pennywise e, insomma, non è che fosse stata organizzata poi così bene quella festa lì, anzi, sui bicchieri di plastica non c’era scritto il mio nome, e arrivando non ho visto neanche l’ampio parcheggio all’ingresso.

Non c’è amicizia, non c’è convenienza, non c’è cortesia

Continua a leggere

Pubblicato in By television, Libricini | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Di sinonimi, citazioni, e metafore[Podcast]: NEON GENESIS EVANGELION

I Cugini Del Terribile Podcast E7 S2
Di sinonimi, citazioni, e metafore: NEON GENESIS EVANGELION

In Giappone, il 4 ottobre 1995 esce Neon Genesis Evangelion e il mondo è un posto — non dico tanto, ma — leggermente migliore. I Cugini Del Terribile e I Bit-Elloni alzano il proprio tasso di sincronizzazione al 400% e dibattono della serie anime che ha rivoluzionato il mondo.
Si parla di quattordicenni piagnucolanti che sfondano di cazzotti mostri giganti. Fobie, paranoie, complessi, e coiti mancati. Tutto questo è Neon Genesis Evangelion.

Stay Tuned e fate i bravi. Ricordate, solo su Atom Radio.
Continua a leggere

Pubblicato in Cartoonacci, Podcast | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

GUNS N’ ROSES HISTORY – ROAD TO IMOLA stasera alle 22,45 su ATOM RADIO

Mi sembra giunto il momento più opportuno per spiegarvi come funzionano le cose qui, nella magica trasmissione de I CUGINI DEL TERRIBILE: lo studio di registrazione è collocato all’interno di un vulcano attivo su di un isola nei tropici, per cui il clima impone a noi e ai nostri ospiti di registrare e fare praticamente tutto a torso nudo. L’unico modo per entrare è buttarsi in mare ed accedere attraverso l’ingresso subacqueo collocato a 25 metri di profondità e solitamente presidiato da un enorme piovra. Una volta guadagnato l’accesso e dismessa la muta, si deve superare una banda di ninja incazzati e fatti di metadone che ti sputano contro piselli secchi esplosivi con le cerbottane. Continua a leggere

Pubblicato in Musik, Podcast | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

NEON GENESIS EVANGELION stasera alle 19 su ATOM RADIO: La svolta della serata

Potreste di sicuro passare serate peggiori partendo da premesse migliori e alle volte  avreste pure pagato, ma in questo caso non dovrete pagare niente e la qualità non sarà delle migliorissime ma è pur sempre una garanzia.
Questa sera alle 19, andiamo in onda su www.atomradio.it con una puntata interamente dedicata ai robottoni che si menano, e più nello specifico a NEON GENESIS EVANGELION. Continua a leggere

Pubblicato in Cartoonacci, Podcast | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

La Juventus contro Steve Wiebe: La rece di The King of Kong: A Fistful of Quarters

Ecco un’altro dei recuperi importanti di quest’anno dopo quello su Nibbler. Di questo The King Of Kong: A Fistful Of Quarters ne sentii parlare per la prima volta da qualche parte su internet, ma è a Starfox Mulder de I Bit-elloni che ho legato il mio primo, vero ricordo.
Eravamo sulla porta di casa e Starfox mi stava pettinando i capelli ingelatinati con la divisa da una parte. Prima di lasciarmi partire per Piombino mi disse: «Mi raccomando, non parlare con gli sconosciuti, non prendere freddo, e vedi di guardarti The King of Kong: A Fistful Of Quarters.» Io poi a Piombino ci andai a fare l’obiettore e, anda che ti rianda, mi dimenticai di vedere il film. Starfox allora se la prese a male e non mi rivolse più la parola per settimane. Per rimediare mi inventai che non era colpa mia se non ero riuscito a vedere The King of Kong: A Fistful Of Quarters. Ché io l’intenzione ce l’avevo, ma poi erano arrivati dei bulli che mi avevano picchiato talmente fortissimo che avevo marcato visita per un anno intero. Allora Starfox si commosse, mi abbracciò, e mi chiese anche scusa. La notte stessa, mentre lui dormiva, gli rubai 10 euro dal portafoglio con cui mi comprai la droga (pochissima, però).

Continua a leggere

Pubblicato in Al cinema, Film videogiocosi, Retrogames | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Di sinonimi, citazioni, e metafore: NEON GENESIS EVANGELION

Dopo aver guardato una serie animata come Neon Genesis Evangelion, potrei benissimo essere in grado di scriverne due recensioni speculari, esattamente in opposizione l’un l’altra. In una di esse criticherei la serie ferocemente, trovando mille modi per scaraventarla nella polvere. Nell’altra, potrei scriverne tutto il bene del mondo, da perfetto fanboy scalmanato, descrivendo con perizia il perché sia un capolavoro degno delle sale del Valhalla. E indovinate un po’ ? Entrambe le recensioni potrebbero essere valide nello stesso momento!
È un caso più unico che raro, vero? Un paradosso animato. Una specie di gatto di Schrödinger degli anime, ma c’è di più. Ho contato i finali, e tra serie tv, film ufficiali, film reboot, e manga, Neon Genesis Evangelion può arrivare a contarne ben 4! In pratica, un gatto di Schrödinger elevato alla quarta potenza.
Bene. Adesso è il momento di aprire la scatola.

Continua a leggere

Pubblicato in Cartoonacci, Fumettazzi | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento