Quel poco che vi rimane ancora da sapere su Ghostbusters 1984

ghostbustersCari corridori, qui o si fanno i podcast o si muore, o si parla tanto di Ghostbusters per via di quel reboot che uscirà a fine mese, ma tenete a mente che il successo astronomico riscosso da Ghostbusters 1984 fu tutt’altro che scontato. Fin dall’inizio il nostro eventuale campione d’incassi affrontò innumerevoli ostacoli, incomprensioni, ed emergenze. Il budget dedicato al film scandalizzò e divise i dirigenti della Columbia Pictures che sulle prime considerarono il progetto un «terribile e costoso rischio sulle spalle di attori televisivi e un regista relativamente inesperto». Insomma, capitemi quando vi dico che questo film è stato una grande, grandissima scommessa che per fortuna è andata bene. Si meritano o non si meritato un podcast cose del genere? Noi Cuginetti del Terribile pensiamo di sì.

Continua a leggere

Pubblicato in Al cinema, Podcast | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Star Trek Beyond di menare e saltare per aria. La rece senza spoiler

star trek beyondUno dei momenti più duri della mia vita di trekker è stato quando ho visto crossare per aria il capitano Kirk in sella a un KTM nel primo trailer ufficiale di Star Trek Beyond. Non so come esprimere al meglio quello stato d’animo senza tirare per forza in ballo la parola SCONFORTO®. È stata quella cosa che ti prende dentro e ti porta a pensare che non c’è più speranza, non ne usciremo mai, moriremo tutti male.
J.J. Abrams si era da poco prostituito a Star Wars quando arrivò la notizia che Justin Lin, regista di ben 3 (dico TRE) film di Fast and Furious, sarebbe stato il nuovo timoniere, e già qualcuno scherzava dicendo che il prossimo film sarebbe stato Trek and Furious o Fast and Trek. Anch’io, per la verità, in tempi ancora non sospetti qualcosa avevo subodorato, ma adesso, dopo aver visto Star Trek Beyond, posso dire che era inevitabile, Sig. Anderson, era inevitabile che si andasse a parare lì, perché ormai è così che si fa, ormai a Hollywood lo han deciso, e quando si parla di film blockbuster da centinaia di milioni di dollari si deve fare in questa maniera.
Adesso io vi dico cosa ne penso di Star Trek Beyond, e voi smettete di fissare il capitano Kirk che fa le penne nell’angolo in basso a destra del poster. Grazie.

Continua a leggere

Pubblicato in Al cinema | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Mai possedere le possedute: [Podcast] SPECIALE ESTATE – GHOSTBUSTERS 2016

I Cugini Del Terribile Podcast SPECIALE ESTATE – GHOSTBUSTERS

 

I Cugini Del Terribile e Giacomo Lucarini dibattono sulla praticabilità di possedere le possedute e andarsene in giro con un acceleratore nucleare non autorizzato sulle spalle. Puntata estiva e rilassata. Conducono Simone Guidi ed Emiliano Buttarelli. Ospite in studio Giacomo Lucarini, redattore di Lega Nerd. Continua a leggere

Pubblicato in Al cinema, Podcast | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

I Cugini Del Terribile SPECIALE ESTATE – Ghostbusters podcast teaser – Mario e li mortacci


Ghostbusters podcast teaser
Era il 1984 e, fissando uno schermo cinematografico (ancora unica e sola fonte di meraviglioso intrattenimento prima di essere annientata da altri media), i due brufolosi Simone Guidi ed Emiliano Buttarelli imparavano una lezione importante: “Tutto ha un prezzo”. A impartigliela era Ivan Reitman con una delle sue pellicole migliori di sempre: Ghostbusters. Sono passati più di 30 anni e molte cose sono cambiate, ma per quanto ci riguarda quella no, quella non è cambiata per niente. Tutto ha ancora un prezzo. Il nostro? Abbastanza basso: 2.44 minuti. Continua a leggere

Pubblicato in Al cinema, Podcast | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Tutto cio’ che tu fa e’ male. Io voglio che tu sa cio’: Quello che resta di Ghostbusters II

Ghostbusters IILa notizia di un reboot di Ghostbusters tutto al femminile certamente non vi sorprenderà, e in certi angoli di internet è stata accolta con reazioni decisamente contrastanti. Che io sia a favore o contro lo scoprirete solo vivendo, e dopo che lo sarò andato a vedere con gli amichetti di Mondo Nerd. Quasi nessuno però ha una buona parola da dire riguardo al sequel del film originale, Ghostbusters II, e questo è per me francamente intollerabile. Anche se universalmente percepito come un fallimento, il sequel è un film che ha fatto il suo dovere incassando molto, e forse, con la giusta predisposizione d’animo, è possibile trovarci qualcosa di molto più apprezzabile di quanto suggerisca la sua reputazione.
Il fatto è che ben cinque anni erano passati dal fenomenale successo dell’originale, e Ghostbusters II si sforzò di ricomporre tutti gli elementi creativi e l’intero cast del capostipide con rara affettazione. Anche se qualcuno fosse stato riluttante a riguardo, il primo capitolo aveva ammucchiato una quantità così esageratamente ridicola di denaro e generato uno spin-off a cartoni animati di così tale successo che il follow-up era inevitabile. E allora riguardiamoci questo Ghostbusters II in Blu-ray, e vediamo di trovarci qualcosa di buono se riusciamo.

Continua a leggere

Pubblicato in Al cinema | Contrassegnato , , , , , , , , , | 2 commenti

Troppi videogiochi in un cartone solo : i riferimenti ai vecchi videogiochi nei cartoni animati moderni. [CLARENCE]

clarence_AtariOk, hai più di 40 anni e ti piacciono i cartoni animati, hai bisogno di aiuto? Forse sì, ma se la dobbiamo mettere su questo piano, fossi in te, ne approfitterei e mi giocherei l’aiuto da casa per risolvere anche altri problemi che questa vita agra e ingiusta ti para davanti ogni singolo giorno.
Il fatto è che tua moglie ha un lavoro ingrato che la tiene fuori di casa dalle 10 alle 12 ore al giorno, e tu, solo tu, in famiglia sei il punto di riferimento. Talmente di riferimento che finisci per diventare il migliore amico, il più grande compagno di giochi, il più strenuo difensore di tua figlia.
Non tutti gli uomini sono uguali (meno male) ma ti sembra che i padri si dividano in due macro-categorie:

Nella prima ci sono quelli che ricoprono il loro ruolo con fatica, che vivono il contatto con i propri figli sempre in affanno, in attesa dell’occasione buona per svignarsela o mollare il fardello a qualcuno che riesca a dare un senso a quella strana bestiolina che hanno generato. Sono legati ai loro figli, certo, ma è una relazione con la quale non riescono mai ad entrare pienamente in sintonia, troppo distante da loro in tutti i sensi possibili.

Nella seconda ci sono quelli che nonostante tutto riescono a trovarsi a loro agio con i bambini, che cercano di capire, di parlare con loro, spesso e volentieri TROPPO. Standoci insieme si abbassano al loro livello diventando parte attiva di un mondo ludico e con un certo orgoglio si rendono conto di aver stabilito un rapporto di mutuo scambio, dove il genitore riacquista un po’ della sua innocenza perduta, e il figlio ne guadagna in arguzia e schemi di comportamento molto più maturi rispetto alla sua età.

Tu non sai esattamente dove collocarti, probabilmente stai nella seconda categoria dato che con tua figlia ti spari la programmazione di Cartoon Network a giornate intere, e riesci ad accorgerti di quanti videogiochi ci siano nei cartoni animati moderni. Oggi tocca a CLARENCE.

tumblr_n5knl5YLTh1qkmqj8o1_500 Continua a leggere

Pubblicato in Cartoonacci, Retrogames | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Lucca Chiptune Night 2016: Kenobit san e i cavalieri dell’onda quadra

kenobitVi ho già raccontato dell’ultima volta che andai a vedere Kenobit?  Non fu una bella serata, ma non dipese neanche da Kenobit del resto, fatto sta che l’altro giorno sbatto contro un suo tweet in cui annunciava di esibirsi alla Lucca Chiptune Night insieme ad altri Chiptuners. Ovviamente mi gaso abbestia. Contatto Nicola Canali, uno dei 4 ascoltatori del nostro podcast che risiede nella città delle mura, e insieme pianifichiamo la serata. Una volta custodite le figlie, governate le fidanzate, distratte le mogli, abbiamo affrontato al meglio l’evento travestendoci da giovani smarriti dall’identità plurima, come va di moda adesso, per meglio confonderci nell’ambiente circostante.
Vi dico subito che mi sono divertito in un modo assurdo ascoltanto la buona musica chiptune dei cavalieri dell’onda quadra e olfando antichi afrori che mi hanno ricordato i bei tempi di quando le montagne erano verdi e prati ammantati d’erba.
E su tutto questo ha trionfato un uomo solo: KENOBIT, che con il suo gameboy ha picchiato giù duro fino a far tremare i pilastri, non del cielo, ma delle mura di Lucca, quello sì.

sparta

QUESTA È SPARTA! E questo è il mio Gameboy

Continua a leggere

Pubblicato in Musik, Retrogames | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Scheletri di celluloide: FIREFOX Volpe Di Fuoco. Dal film al lasergame

firefox volpe di fuocoIl rapporto che mi lega ai film ambientati per aria e nello spazio è lo stesso che lega uno squalo al suo pesce pilota, è simbiosi parassitaria, e si può facilmente riassume nella frase: «AH AH AH GODO!». Guardo quindi sempre volentieri i film di fantascienza, di fanta-politica, e di fanta-laqualsiasi dove ci sono un sacco di situazioni che mi possono allietare, e ogni tanto ce ne scappa pure uno bello o, almeno, godibile.
Ma non pretendo di sapere cosa spinga voi, cari corridori, a guardare un film come questo. Io lo guardo con lo stesso spirito con cui mia madre guarda “Il Segreto” e mia moglie legge i libri di Dan Brown. Mi rallegra, mi rilassa, mi permette di deriderne la scarsa qualità imposta dall’epoca in cui è stato girato, mi fa ricordare i tempi in cui le cose importanti (per me) non erano i soldi e la figa, insomma, mi offre una gamma di emozioni importantissime.
Questo per me, ma per voi? Perchè avete visto o dovreste rivedere un film come questo? C’entra per caso il lasergioco di mamma Atari, oppure è solo Clint Eastwood?

View post on imgur.com

Continua a leggere

Pubblicato in Al cinema, Retrogames | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

David Crane’s Ghostbusters: Di come sconfissi l’omino degli gnocchi di lichene e imparai ad amministrare la paghetta

ghostbusters activisionRecentemente ho visto sul tubo il trailer del nuovo reboot di Ghostbusters. Non è stato molto divertente, lo ammetto, però mi ha fatto ricordare il motivo per cui ho amato i film originali.
Dopo il trailer del reboot è cominciata una massiccia campagna pubblicitaria legata a Ghostbusters, e questo mi ha spinto a rivedermi di nuovo entrambi i vecchi film in bluray. Il primo film è veramente buono, esattamente come mi ricordavo che fosse. Il secondo film, beh, diciamo solo che non perdonerò mai Bobby Brown per aver composto quella canzoncina rap che ne è stata il tema (anche se un po’ mi fa ancora fremere, te lo devo concedere Bobby).
In ogni caso, dopo i film ero sempre in vena di Ghostbusters, ne volevo ancora, e mi sono reso conto che, a parte il cartone animato, non c’era rimasto nient’altro da consumare. Poi, una rivelazione. Avevo dimenticato che uno dei più grandi creatori di videogiochi di tutti i tempi, Sir David Crane, aveva programmato il miglior gioco tie-in su licenza che fosse mai stato fatto: Ghostbusters di Activision.

Sigla.

Continua a leggere

Pubblicato in Al cinema, Le cose che non sapevi, Retrogames | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Una buona DOOMenica a tutti: [Podcast] Speciale DOOM 2016

I Cugini Del Terribile Podcast e03 s01 – Speciale DOOM 2016

 

Di quando I Cugini Del Terribile e I Bit-elloni si misero a contare i morti in tutti i giochi di sparare che contano. Puntata dedicata alla storia di DOOM e alle sue varie declinazioni fino all’ultimo episodio di quest’anno. Conducono Simone Guidi ed Emiliano Buttarelli. Ospiti in studio Starfox Mulder e Bionic Cummenda del blog de I BIT-ELLONI. Continua a leggere

Pubblicato in Podcast, Retrogames | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento