Category: By television

0

Cose di cui se ne poteva fare benissimo a meno: La porno parodia di Breaking Bad

Io l’ho sempre detto: LA CULTURA prima di tutto. E infatti dopo aver spulciato a fondo nella porno parodia di Super Mario Bros. e aver preso atto della porno parodia di The Walking Dead, mi sembrava giusto dare un’occhiata anche alla parodia pornacciona della serie Tv che al momento mi sollazza assai. Oh, intendiamoci. Un pornaccio è un pornaccio e alla fine la storia è sempre quella. C’è sempre qualcuno che ficca qualcosa dentro a qualcun’altro. Però la cosa che mi intriga è capire IL PRETESTO. Cosa mai si andranno a inventare i produttori per giustificare il tromba-tromba generale e...

4

A volte ritornano: Remembering LO SCRONDO!

Ma ve lo ricordate lo Scrondo? Se siete nati dopo il 1980 sicuramente direte: «Non so assolutissimamente chi cazzo sia», ma di questo non ve ne dovete fare una colpa. Ce ne sono tanti come voi. Per i VECCHI come il sottoscritto, invece, lo Scrondo assume i connotati del simbolo di un’epoca. La prima crepa aperta sulla diga della decenza. Brutto, irriverente, maleducato, sporco e cattivo. Lo Scrondo era profezia pura. Era una finestra aperta sul futuro che ci attendeva. Al tempo in molti si scandalizzarono. Le trasmissioni che lo ospitarono furono chiuse, o perlomeno vissero travagliatamente fino a un...

0

Breaking Bad: Sympathy for Walter White

Sto guardando “Breaking Bad”. Con la mia proverbiale attitudine a fiondarmi immediatamente sulle novità dello showbiz, ci arrivo dopo solo 5 anni dal suo inizio e 3 settimane dalla sua fine ufficiale. Questa volta mi sono proprio superato. Come ho fatto a stare ben 5 dannatissimi anni senza vedere neanche un episodio di questa bellerrima serie? Non lo so. Sono le cose della vita che accadono un po’ così, come noi che abbiamo visto Genova. Un po’ come quando ho fatto la recensione dell’ultimo film di Batman a più di un anno di distanza dalla sua uscita. Son quelle cose...

0

The Walking Dead S4: Pensavo fosse Saigon e invece era Disneyland

Una prigione zeppa di gente confusa. Il Governatore ancora in circolazione là fuori, da qualche parte a tramare nell’ombra, mentre nel fumetto stava già nel profondo dell’Ade a rosolare sul barbecue. Zombie affamati ovunque, che premono contro i recinti, abbattono le porte e te li ritrovi da tutte le parti. Eh sì. Ti saresti immaginato un inizio bomba, e invece questa prima puntata della quarta stagione della tua serie horror preferita degli ultimi 150 anni è partita all’insegna dei sacrificabili. Sono lontani i giorni in cui te la ridevi con T-Dog e ti esaltavi col Merlone. Adesso ti devi accontentare...

0

Considerazioni su “Under the Dome”: Una serie con le sceneggiature scritte da Vujadin Boskov

I due gatti che incrociano i mouse su questo blog sapranno che io e Zio King abbiamo un rapporto abbastanza controverso. Cioè, roba che se fossimo una coppia passerei le nottate chiuso in una stanza a prenderlo a sberle, mentre lui mi direbbe: «Sì-sì, dai. Ancora-ancora. Mmmh» e io giù botte come se non ci fosse un domani. E la cosa si ripeterebbe tutte le notti della settimana, per tutti i mesi dell’anno, fino a che morte non ci separi. Se una notte entrassi in quella stanza e non lo trovassi più, impazzirei dal dolore e mediterei il suicidio perché...

0

The Walking Dead S4: Dal Comic-Con il trailer, la puzza di morto e tanto ammore

È ufficiale, Rick Grimes dopo aver passato tutta la prima stagione a puntare la pistola e scappare, tutta la seconda stagione a puntare la pistola e urlare, la terza stagione a puntare la pistola e piangere, in questa quarta stagione che ha da venire sorprenderà tutti dando una svolta decisa al suo personaggio. Robert Kirkman ha infatti deciso di rompere nettamente con il passato e prendere in contropiede gli spettatori più attenti. Per questo motivo Rick, questa volta, punterà la pistola e BASTA. Che ci pensino gli altri a scappare, urlare e piangere, ché adesso nella prigione c’è mezza Woodbury...

4

STICCON 2013: I bomboloni, le schiave di Mudd e quel nerd di David Messina

Io, mi sa che non ce la faccio. Ma anche Marika, mi sa che non ce la fa. Se lo scorso anno cominciavo a scrivere il post sulla STICCON in questo modo QUI, quest’anno è andata un pochino meglio, certo, ma ciò non toglie che se la bambina ha un anno in più, anche i suoi genitori ne hanno altrettanti in più, ed ecco che “Diventare Matusa”, quel programmino di cui parlavo alla REUNION, entra in esecuzione sempre più spesso minando seriamente il mio approccio alla manifestazione. Quando questo accade mi faccio forza pensando che questo evento, per due Nerdoni...

6

The Goonies ‘r’ Good Enought : Un videoclip SPETTACOLARE, la WWF e Cyndi Lauper nella Rock’n’Wrestling Connection

Gli Incredibili anni ’80 sono stati un gran momento per essere ragazzini. Accaddero tante cose in quel decennio e non ci sono abbastanza parole per descrivere gli sconvolgenti effetti che ebbe il film “The Goonies” sui giovani imberbi (e ancora implumi) come lo ero io all’epoca. Non ci sono abbastanza parole dicevo, anche perché sono già state usate tutte dagli altri. Provate a guglare il titolo del film e vedrete che saltano fuori tipo UNO ZILLIONE di articoli tributo. Quello che invece nessuno ha ancora fatto è ricordarsi della sua colonna sonora, di quella ” The Goonies ‘r’ Good Enough ” dal...

0

The walking MERLE: Anche lui era tanto una brava persona

Come ci si sente quando si assiste alla fine di un mito? Beh, un po’ così, come noi che abbiamo visto Genova. Fatto sta che un altro dei tuoi eroi personali ha tirato il calzino e adesso resti in attesa dell’ultima puntata per assistere alla carneficina chiusura di quest’arco narrativo. Il problema è che a Merle ti ci eri veramente affezionato. Era un personaggio profondamente odioso, intimamente bastardo, ferocemenete aggressivo, ma era il personaggio che AMAVI. Mentre a T-Dog lo prendevi solo per il culo, a Merle gli portavi onore e rispetto. Era tipo una GIF animata di lui e...

1

The Walking Dead: Le 15 cose che non sapevi e che forse ne potevi fare anche a meno

Ormai siamo quasi alla fine della terza stagione e comincio a metabolizzare il fatto che, tra 10 giorni, i miei ragguardevoli lunedì sera non puzzeranno più di morto ma di noia e tristezza. No dai, scherzo. Non mi mancherà così tanto. La sto prendendo bene, GIURO. Il distacco sarà indolore e, al limite, ricomincerò a fumare le canne. LOL. Girano sull’internetto degli spoileracci che non mi piacciono per niente. Spoileracci nefasti per il mio eroe personale. Ma io non ci voglio credere, mi rifiuto. Sono lì che faccio gli scongiuri: “Cacca al diavolo e fiori a Gesù, Cacca al diavolo...

0

Ralph Supermaxieroe: L’importanza di leggere il libretto delle istruzioni

Desideri essere invulnerabile, invisibile o addirittura onnipotente? Allora posa quella boccia di grappa e sappi che la tua recondita aspirazione è stata già elaborata in un soggetto televisivo di inizio anni ottanta. Sì, i mitici anni ’80. Quel periodo sfavillante e colorato in cui si viveva nella paura di morire per una guerra termonucleare, i terroristi libici li trovavi anche sotto i sassi, e variegate nuove malattie sembrava dovessero sterminare il genere umano in un nanosecondo, ma era bellissimo lo stesso. Ma torniamo al tuo sogno, quello di essere un supereroe. La cosa si può fare, non è un problema. L’unico...

0

The Walking Dead S3:Il toto-morto secondo me

Tira aria di stanca dalle parti del tuo telefilm zombesco preferito. Sono già due puntate di seguito che la storia ravana nella solita zuppetta stracotta. Siccoma hai già letto tutto il fumettabile pubblicato in Italia e c’è il tuo spacciatore di fumetti truculenti che se lo continua a leggere su youtube, rovinandosi gli occhi al posto tuo per poi raccontartelo, lo svolgersi della trama non è che ti riservi così grandi sorprese. Kirkman ha sparigliato un po’ le carte. Magari quello che sarebbe accaduto poi, accade prima e viceversa. C’è qualche personaggio inedito e molti insulsi redshirt che fanno da...

0

Basta che respirino? Non necessariamente:La porno parodia di The Walking Dead

Quindi, a quanto pare c’è in produzione una porno parodia di “The Walking Dead”. Anche se questo non è del tutto sorprendente in sé e per sé dato che al giorno d’oggi tutto sembra avere una porno parodia. Il fatto è che più guardi questi tizi e più ti sembrano reclutati al campo nomadi vicino alla discarica. Tuttavia, la vera domanda rimane: Ma il sesso orale? Come si fa a fare sesso orale con uno zombie? Vabbè và. Accontentiamoci della canonica ammucchiata. Ma adesso lasci la parola all’opinionista ufficiale del tuo blog, il Signor Randall Graves, che proprio adesso sta...

0

The Walking Dead S3: Si riparte con i primi 5 minuti in anteprima!

Che “The Walking Dead” è una serie che ti piace tanto-tanto l’avevi detto? Oh si che l’avevi detto. E che Merle Dixon è uno dei tuoi eroi personali? Eh già. Avevi detto anche quello. E allora mi pare ovvio che avevi la smania e non ne potevi più di aspettare, e il solo fatto che la serie riparta lunedì prossimo ti procura un incremento della stimolazione corticale tipo un cocktail di Nuke/Viagra/Roba varia per andare più forte in bicicletta. Oddio. Onestamente, dopo che avevi letto che lo show-runner Glen Mazzara era stato defenestrato a Gennaio ( lui dice che se...

2

Pac-man the fan movie: e ti sembra perfino una cosa decente

“Retro is the only future” dicono gli amici di iocero.com, e sono pienamente d’accordo. Come possono aver intuito quei quattro gatti e due cani che vengono a leggere in questi lidi, io sono un retrogamer incallito. A me di “CALL OF DUTY BLACK OPS 2” non me ne potrebbe fregare di meno, mi accontento del MAME con un fantastilione di ROM ed è carnevale tutto l’anno. Poi basta soltanto guardare la testata del blog per avere qualche fondato sospetto. Per quelli come me il mondo si è fermato nel 1995, con l’uscita della playstation 1 e il sorpasso qualitativo dei...

0

Battlestar Galactica Blood and Chrome: Come vedersi il finale fregando youtube

Sei italiano? E allora con Blood and Chrome ti devi per forza ingegnare. Devi sempre trovare la scorciatoia. Ma mica per quella vecchia storia della pizza, il mandolino, la mafia e gli spaghetti, eh?! No, non per quello. È per il fatto che questi di YouTube provano SEMPRE a tagliarti fuori. Già li avevi silurati all’inizio, e con quella soluzione del proxy on-line ti sei visto tutta la serie in culo barba alle loro stupide restrizioni. Ora che siamo al più bello, che siamo AL FINALE, questi ti bloccano pure i proxy on-line e ti rovinano il TOGA PARTY che...