Category: Al cinema

0

Dai la cera, togli la cera : Per vincere domani – The Karate Kid

Ragazzi miei, KARATE KID è stato un fenomeno di film. È stata una cosa che non potete capire. Un kids movie della Madonna. Ha fatto diventare mainstream la disciplina del karate e ha dato il via a una marea di imitazioni, parodie, e wannabe che spaziavano in tutti i campi e in tutti gli sport. È stato serializzato col cast originale, è stato portato alla next gen con Hilary Swank, è stato disegnato a cartoni animati, è stato riprodotto in action figures, cristo corridori! È stato parodizzato ne La Rivincita Dei Nerds II, postmodernamente referenziato e “recentemente” rinnovato con un...

0

Ray Kassar colpisce ancora: Easy to Learn, Hard to Master – The Fate of Atari

Non so se ci avete fatto caso (è una domanda trabocchetto così capisco chi non è un vero fan del blogghino e lo caccio fuori), ma quest’anno è caduto il 40esimo compleanno della console Atari VCS. Per festeggiare, noi Cugini Del Terribile con il supporto del Signor Santilio e dei Bit-elloni, abbiamo fatto un mese intero di programmazione a tema su Atom Radio, e addirittura uno speciale dedicato. Questo lo abbiamo fatto noi che siamo fan nel nostro piccolo. Chi è fan nel suo grosso, invece, lancia una campagna su Kickstarter per produrre l’ennesimo documentario e… Ci riesce raggiungendo clamorosamente...

5

La verita’ sul caso di Blade Runner 2049: La recensione mesmerizzata

L’altra notte, prima di addormentarmi, mi stavo riguardando la serie di librettini pubblicata qualche tempo fa, all’inizio degli anni Novanta del secolo scorso (ma è come se fosse ieri, o un millennio fa, per noi che viviamo nell’eterno presente dell’illusione), ve li ricordate? I Libri a 1000 lire della Newton Compton, dai?! All’epoca fecero un macello e portarono stupore e scalpore (in egual misura) in tutte le edicole italiane. Tra i miei preferiti (e altri assolutamente da riscoprire) mi è tornato tra le mani uno dei classici del terrore: La Verità Sul Caso Di Mister Valdemar, contenuto in una raccolta...

0

Sempre insieme, eternamente divisi : Ladyhawke

Nei primi anni ’80, i film fantastici di cappa e spada godono di un discreto successo. Hollywood si dà un bel po’ da fare in quel senso, e tutti ci ricordiamo di Conan Il Barbaro nel 1982, e Krull nel 1983, tanto per citare due dei numerosi titoli. Senza contare che anche noi italiani facciamo uscire in sala la consueta marea di pellicole fotocopia a basso budget che cavalcano l’onda e contribuiscono a prolungare il fenomeno. Ma quando non sono gli italiani a produrli o interpretarli, quei film vengono spesso girati qui da noi, nei nostri posti belli (che ne...

2

Hai paura della morte? Kiefer Sutherland no. Flatliners Linea Mortale

In TV vanno di moda le serie ospedaliere coi dottori, la gente le ama, e insieme alle serie procedurali coi poliziotti non posso pensare ad un’altra professione che sia stata tanto sfruttata televisivamente fino all’assoluto sovraccarico. Sul grande schermo, però, la musica cambia. Il mondo della medicina non è mai stato rappresentato con l’adeguata competenza e, col passare degli anni, il miglior film a tema medico rimane sempre e comunque Frankenstein. Visto questa grossissima Sindrome di Lazzaro che colpisce tutti i blockbusters degli anni ’80 per farceli riavere redivivi al cinema adesso, mi è parso il momento giusto per andarmi...

0

Date un premio a quest’uomo : ho finalmente visto SPLIT

Oh, grazie a Dio, l’ultimo film di Night Shyamalan è venuto bene. Lo so. Adesso state pensando a come si pronuncia il cognome di questo regista, vero? Ve lo dico io: si pronuncia SCIAMALAN, me l’ha detto in confidenza Google Translate. È un regista sopravvalutato, è vero. È un regista che ha vissuto tempi migliori, è vero anche quello. Io, ad esempio, ero uno di quelli che quando leggeva i titoli: «Shyamalan è il nuovo Spielberg!» quasi quasi ci credeva, poi il tempo è passato, i passi falsi sono stati innumerevoli, e nel mio immaginario Shyamalan è diventato una figura...

2

Una ragione per vivere e una per morire : i trailer del Comic-Con 2017

A San Diego il Comic-Con 2017 è ufficialmente finito e lo ha fatto col botto. Mai come quest’anno ci arrivano così tante grandi novità dal settore dell’intrattenimento, e infatti eccole! Maledetti nerd assetati di emozioni che non siete altro, eccole qui! A questo giro non ho saputo resistere tanta era la carne al fuoco, e così ho immortalato l’hype in questo articolo paraculo e ruffiano come pochi. Cominciamo, via.

2

La giungla si e’ animata e lo ha rapito : PREDATOR

È divertente quando ci pensi. A 30 anni di distanza, tra tutti i film di Predator solo quello originale è considerato un cult. Questo perché tutti i film sfornati da Hollywood negli ultimi cinquant’anni possono essere suddivisi in due categorie: qualsiasi altro film e Predator. Oh, sicuro, anche Predator 2 ha alcuni momenti solidi, ma il punto è un altro. Nell’economia di un franchise che ha accolto tra le sue file anche cani randagi come Roul Bova e il nasone di Adrien Brody, è sempre venuto a mancare un personaggio come Arnold Schwarzenegger. La gente si aspettava di rivedere un...

1

Paradigmi dal manuale del vampiro modaiolo : Ragazzi Perduti

Correva l’anno 1987 e Twilight, con quella checca isterica di Edward Cullen, era ancora il sogno bagnato di uno sceneggiatore sotto Prozac. Negli anni ’80 non si scherzava per niente. Erano i giorni in cui gli uomini erano uomini, gli alieni erano alieni, i vampiri erano… Urgh… VAMPIRI! Ogni singolo film che usciva al cinema proponeva un manipolo di celebrità teenager impegnato a cercare tesori, vendicare mentori, stirare gente cattiva e, occasionalmente, blastare mostri. Se poi il manipolo di teenager proprio non c’era, di teenager ne bastava solo uno (ma belloccio) che si trasferiva con la famiglia in California per via...

2

La sorpresa nell’ovetto : I Cugini Del Terribile stasera alle 19 su ATOM RADIO

Pur amando tantissimo il nostro amico alieno a 2 zampe, ci sono volte che ci fa disperare per la sua incontrollabile voglia di sfondare crani e fare pipì nel prato. Le piante, a causa dell’acido molecolare contenuto nelle sue urine, seccano completamente. Cosa fare a riguardo? La sterilizzazione aiuta molto in questo senso, ma occorre trovare qualcuno che abbia il coraggio di fargliela. I Cugini Del Terribile possono darvi questo e mille altri utili consigli per rendere la vita col vostro amico Alieno più tollerabile. Special Guest: OrediOrrore

5

Film sensati quando ti fai di morfina: ALIEN COVENANT

Hai mai avuto una colica renale? Io sì. Due volte. Ti portano in ospedale, ti sdaiano in astanteria (di solito su una barella) e ti schioccano una flebo a base di morfina mentre aspetti che ti sia passata, e tu resti lì tipo Renton di Trainspotting quando gli sale la botta, volando via lieve mentre abbracci un mondo senza dolore, in pace e armonia (chimica). Ecco. Io credo che se mi facevano di morfina avrei trovato la trama di Alien Covenant perfettamente sensata e robusta abbastanza da meritarsi un premio, però mi sarebbe dovuta venire una colica renale al cinema,...

5

Menare gli xenomorfi ai tempi di Reagan: ALIENS SCONTRO FINALE

Non succede spesso, lo so, ma qualche volta capita che si possa dire una battuta che si aspetta di pronunciare da molto tempo, magari anche con una certa enfasi. Non avete idea di quello che intendo, vero? Vi faccio un esempio:  se per un qualsiasi motivo, durante una conversazione, venisse fuori che le formiche 🐜 vi entrano in casa passando da sotto il lavabo, sarebbe poi così sbagliato reagire urlando: «Escono fuori dalle fottute pareti!» Ecco. Scommetto che ancora alcuni di voi non sanno di cosa sto parlando. Ma che vedo? Altri stanno annuendo! Bene. Vedo che alla fine ci capiamo. Nel...

3

Lo stupro interspecie e la sorpresa nell’ovetto : ALIEN

Si, bravi, però siate seri. C’è mai stata una serie di film di fantascienza migliore di quella di Alien? […] Ummh… Okay, forse qualche altra ce n’è stata, ma questo non impedisce che sia una delle mie preferite. Non so perché. C’è qualcosa di ipnotizzante in alcuni di quei film e, soprattutto, nell’universo che descrivono. Non riesco a dire esattamente cos’è, però, visto che l’11 di Maggio uscirà il supposto prequel, Alien: Covenant, ho deciso di capirlo meglio andandomi a riguardare il primo film di Ridley Scott, e…Oh, ragazzi…TIENE BOTTA! Tiene botta ancora oggi dopo quasi quarant’anni. Una roba che...

19

Due ottimi argomenti per diventare vampiro: SPACE VAMPIRES

Visto che la scorsa settimana la Warner Bros. ci ha imposto il revival dell’ horror anni ’80 con il nuovo trailer di IT, ho interpellato l’adolescente che è in me (un grosso ragazzone poco furbo, incosciente, e coi brufoli) per riuscire meglio a ricordare cosa c’era di buono nelle produzioni orrorifiche di quel decennio, e la prima cosa che gli è venuta in mente è stata Mathilda May. O meglio: LE TETTE DI MATHILDA MAY. Space Vampires era appunto il film che ospitava in sé le tette di Mathilda May (da adesso in poi, per praticità, LTDMM) . Un film...

0

La Juventus contro Steve Wiebe: La rece di The King of Kong: A Fistful of Quarters

Ecco un’altro dei recuperi importanti di quest’anno dopo quello su Nibbler. Di questo The King Of Kong: A Fistful Of Quarters ne sentii parlare per la prima volta da qualche parte su internet, ma è a Starfox Mulder de I Bit-elloni che ho legato il mio primo, vero ricordo. Eravamo sulla porta di casa e Starfox mi stava pettinando i capelli ingelatinati con la divisa da una parte. Prima di lasciarmi partire per Piombino mi disse: «Mi raccomando, non parlare con gli sconosciuti, non prendere freddo, e vedi di guardarti The King of Kong: A Fistful Of Quarters.» Io poi...

2

Di quando mi accorsi che Man Vs Snake : The Long and Twisted Tale of Nibbler e Rocky Balboa erano lo stesso film

Mi sono deciso a guardare Man Vs Snake soltanto adesso, a più di due mesi da quell’evento di risonanza siderale che è stato “Quelli che i videogiochi“. La colpa è mia, lo so. Faccio ammenda, cari corridori, ma come alcuni di voi si saranno già accorti, I Cugini Del Terribile assorbono quantità sempre maggiori del mio tempo libero e inevitabilmente ne paga le conseguenze questo blog. Ma l’importante è arrivare (disse la tartaruga) e infatti eccomi qua. Ieri pomeriggio ho finalmente visionato questo film documentario che ruota attorno a un record, e dove i nemici non sono gli altri giocatori...