Category: Al cinema

0

Tenere botta dopo i trent’anni : TUONO BLU

Allora c’è questo film che m’è rimasto impresso nella memoria. Si intitola TUONO BLU ed è di un grandissimo che durante gli anni ’80 ha esploso le sue migliori cartucce: John Badham. Come chi? Dai, cazzo, il regista de La Febbre del Sabato Sera, War Games, e Corto Circuito. Ve lo ricordate? Dopo gli sfavillanti eighty, John è invecchiato male. Ha fatto delle cose brutte al cinema di cui probabilmente si pente e adesso è finito a fare i telefilm, per giunta brutti anche quelli. Ma io non sono qui per giudicare la carriera artistica di John Badham, sono qui...

7

Film invecchiati malissimo come i loro protagonisti : Navigator

E allora succede che ti hanno arrestato per rapina a mano armata l’ex teen-star di questo film qui, Joey Cramer, beccandolo intabarrato mentre tentava di svaligiare una banca nello stesso paesino dove lavorava come commesso. Questa sconvolgente notizia ti ha finalmente trasmesso l’input per schiacciare i tasti nel corretto ordine e imporre al mulo di tirare giù NAVIGATOR dal nuvolone dei poveracci. In pratica ti sei rimesso finalmente in pari con quella vecchia sfida autolanciata di quasi due anni fa. A posteriori, puoi dire che di Navigator, a 44 anni suonati, potevi tranquillamente farne a meno, ma eri veramenete curioso...

0

Super 8 : Ti amo Steven. Pedissequamente tuo. J.J.Abrams

Sono stato un fanatico di LOST, almeno per le prime due stagioni ci ho creduto fortissimamente. Dalla terza stagione in poi ho cominciato a passare le mie notti cercando di convincermi che quel dato episodio, così piatto e inutile, doveva sicuramente avere un qualche grande significato che a me, apparentemente, sfuggiva. Quando si ha un cuore fedele si deve essere disposti a ignorare le sbavature che la mente senziente non perdona. Mi dicevo: a volte è necessario guardare le cose nella loro interezza per poter giudicare un disegno più ampio. A volte è necessaria la negazione per giungere al perdono....

6

La Torre Nera – L’ultimo Cavaliere : Tutto quello che volevi sapere sul primo libro e sul film che ne verra’ tratto

Del senno di poi son piene le fosse. Sono arrivato alla saga de La Torre Nera facendo come hanno fatto il 90% degli estimatori della serie: leggendo il secondo volume, La Chiamata Dei Tre, e rimanendone immediatamente incatenato. È anche vero che ho letto i libri de La Torre Nera quando ero in preda alla mia giovanile e selvaggia dipendenza Kinghiana. Avevo letto un sacco di roba dello Zio King e non potevo permettermi di farmi mancare proprio quella. Capitemi corridori, a quei tempi sapevo esattamente quello che volevo da Stephen King. Volevo l’orrore. Volevo la fantascienza. Volevo le stranezze...

4

Gli otto euro peggio spesi della tua vita : Ghostbusters 2016 e la rece senza spoiler

Sono cresciuto in un quartiere di periferia negli anni ’80. Sono sopravvissuto a un quartiere di periferia negli anni ’80. A quel tempo ero un adolescente in mezzo a una marea di adolescenti e come tale mi divertivo con poco. Nel mio quartire c’erano dei personaggi caratteristici come in ogni altro quartiere popolato da adolescenti in tutto il resto d’Italia. C’era quello che parlava coi rutti ed era arrivato alla celebrità cantando tre volte di fila il ritornello di “You spin me round” dei Dead or Alive con un solo, unico rutto. C’era poi quello che vomitava a comando e...

0

Quel poco che vi rimane ancora da sapere su Ghostbusters 1984

Cari corridori, qui o si fanno i podcast o si muore, o si parla tanto di Ghostbusters per via di quel reboot che uscirà a fine mese, ma tenete a mente che il successo astronomico riscosso da Ghostbusters 1984 fu tutt’altro che scontato. Fin dall’inizio il nostro eventuale campione d’incassi affrontò innumerevoli ostacoli, incomprensioni, ed emergenze. Il budget dedicato al film scandalizzò e divise i dirigenti della Columbia Pictures che sulle prime considerarono il progetto un «terribile e costoso rischio sulle spalle di attori televisivi e un regista relativamente inesperto». Insomma, capitemi quando vi dico che questo film è stato...

4

Star Trek Beyond di menare e saltare per aria. La rece senza spoiler

Uno dei momenti più duri della mia vita di trekker è stato quando ho visto crossare per aria il capitano Kirk in sella a un KTM nel primo trailer ufficiale di Star Trek Beyond. Non so come esprimere al meglio quello stato d’animo senza tirare per forza in ballo la parola SCONFORTO®. È stata quella cosa che ti prende dentro e ti porta a pensare che non c’è più speranza, non ne usciremo mai, moriremo tutti male. J.J. Abrams si era da poco prostituito a Star Wars quando arrivò la notizia che Justin Lin, regista di ben 3 (dico TRE)...

0

Mai possedere le possedute: [Podcast] SPECIALE ESTATE – GHOSTBUSTERS 2016

I Cugini Del Terribile Podcast SPECIALE ESTATE – GHOSTBUSTERS   I Cugini Del Terribile e Giacomo Lucarini dibattono sulla praticabilità di possedere le possedute e andarsene in giro con un acceleratore nucleare non autorizzato sulle spalle. Puntata estiva e rilassata. Conducono Simone Guidi ed Emiliano Buttarelli. Ospite in studio Giacomo Lucarini, redattore di Lega Nerd.

0

I Cugini Del Terribile SPECIALE ESTATE – Ghostbusters podcast teaser – Mario e li mortacci

Ghostbusters podcast teaser Era il 1984 e, fissando uno schermo cinematografico (ancora unica e sola fonte di meraviglioso intrattenimento prima di essere annientata da altri media), i due brufolosi Simone Guidi ed Emiliano Buttarelli imparavano una lezione importante: “Tutto ha un prezzo”. A impartigliela era Ivan Reitman con una delle sue pellicole migliori di sempre: Ghostbusters. Sono passati più di 30 anni e molte cose sono cambiate, ma per quanto ci riguarda quella no, quella non è cambiata per niente. Tutto ha ancora un prezzo. Il nostro? Abbastanza basso: 2.44 minuti.

2

Tutto ciò che tu fa è male. Io voglio che tu sa ciò: Quello che resta di Ghostbusters II

La notizia di un reboot di Ghostbusters tutto al femminile certamente non vi sorprenderà, e in certi angoli di internet è stata accolta con reazioni decisamente contrastanti. Che io sia a favore o contro lo scoprirete solo vivendo, e dopo che lo sarò andato a vedere con gli amichetti di Mondo Nerd. Quasi nessuno però ha una buona parola da dire riguardo al sequel del film originale, Ghostbusters II, e questo è per me francamente intollerabile. Anche se universalmente percepito come un fallimento, il sequel è un film che ha fatto il suo dovere incassando molto, e forse, con la...

0

Scheletri di celluloide: FIREFOX Volpe Di Fuoco. Dal film al lasergame

Il rapporto che mi lega ai film ambientati per aria e nello spazio è lo stesso che lega uno squalo al suo pesce pilota, è simbiosi parassitaria, e si può facilmente riassume nella frase: «AH AH AH GODO!». Guardo quindi sempre volentieri i film di fantascienza, di fanta-politica, e di fanta-laqualsiasi dove ci sono un sacco di situazioni che mi possono allietare, e ogni tanto ce ne scappa pure uno bello o, almeno, godibile. Ma non pretendo di sapere cosa spinga voi, cari corridori, a guardare un film come questo. Io lo guardo con lo stesso spirito con cui mia...

0

David Crane’s Ghostbusters: Di come sconfissi l’omino degli gnocchi di lichene e imparai ad amministrare la paghetta

Recentemente ho visto sul tubo il trailer del nuovo reboot di Ghostbusters. Non è stato molto divertente, lo ammetto, però mi ha fatto ricordare il motivo per cui ho amato i film originali. Dopo il trailer del reboot è cominciata una massiccia campagna pubblicitaria legata a Ghostbusters, e questo mi ha spinto a rivedermi di nuovo entrambi i vecchi film in bluray. Il primo film è veramente buono, esattamente come mi ricordavo che fosse. Il secondo film, beh, diciamo solo che non perdonerò mai Bobby Brown per aver composto quella canzoncina rap che ne è stata il tema (anche se...

8

The Black Hole – il buco nero : Gesu’ Cristo vive qui

Qualche tempo fa ho avuto modo di parlare con una vecchia amica che mi ha chiesto: «Simone, ma a te cosa manca di più degli anni ’80?» Io c’ho pensato un po’ su e, omettendo di rispondergli con un prosaico «Le canne», ho invece optato per un più magniloquente «IL FOMENTO». Quel fomento tipico della gioventù per qualsiasi cosa di nuovo si palesasse all’orizzonte, e che poi spingeva i brufolosi a formare le gang dopo aver visto al cinema I Guerrieri della Notte, oppure a tirare i raudi in platea quando andavano a vedere RAMBO II. Avete capito cosa intendo?...

0

Oscar a Sylvester Stallone: L’uomo, il mito, la leggenda

C’è la tendenza (in alcuni ambienti) a dire che se Sylvester Stallone meritava l’oscar doveva essere per la sua performance in “Copland”. Naturalmente Stallone è stato meraviglioso in “Copland”, niente da dire, ma come mai non si parla mai di “Rocky”? E quando dico “Rocky” intendo il primo e il sesto capitolo, ovviamente. Ve lo dico subito. Non se ne parla perchè l’interpretazione del pugile di origine italiane, nei suoi 6 capitoli e relative incarnazioni, ha avuto alti e bassi evidenti, e delle cadute di tamarraggine che, anche se unanimamente apprezzate nel contesto, lo tengono lontano dal cerchio magico degli...

4

Sterminare i vampiri con metodo: Dal Tramonto All’Alba

In un’era senza YouTube, molto prima che internet assorbisse tutto il nostro tempo libero, era possibile che le persone andassero a vedere un film senza avere una vaga idea di che cosa trattasse. Io fui una di quelle persone. Ebbi il privilegio di provare cotale esperienza vent’anni fa, in qualità di giovane poco impressionabile, quando vidi il manifesto di Dal Tramonto All’Alba e pensai immediatamente che fosse un banalissimo film di vampiri. Quel giorno la mia giovine ignoranza e una morbosa attrazione per quei registi incredibilmente ganzi che sono Tarantino e Rodriguez mi portarono dentro al cinema, e da allora...