Cose di cui se ne poteva fare benissimo a meno: La porno parodia di Breaking Bad

TEMPO DI LETTURA: 4 minuti

breaking bad xxx parodyIo l’ho sempre detto: LA CULTURA prima di tutto. E infatti dopo aver spulciato a fondo nella porno parodia di Super Mario Bros. e aver preso atto della porno parodia di The Walking Dead, mi sembrava giusto dare un’occhiata anche alla parodia pornacciona della serie Tv che al momento mi sollazza assai.
Oh, intendiamoci. Un pornaccio è un pornaccio e alla fine la storia è sempre quella. C’è sempre qualcuno che ficca qualcosa dentro a qualcun’altro. Però la cosa che mi intriga è capire IL PRETESTO. Cosa mai si andranno a inventare i produttori per giustificare il tromba-tromba generale e fino a che punto riesciranno a violentare la trama originale per piegarla(!) allo scopo ultimo del film zozzo.
Vabbè và. Andiamo a vedere cosa dice l’internet su ‘sto pornaccione e togliamoci il dente.

Meet Walter White

Meet Walter White

Alla fine, poco prima della sua ultima stagione, pure “Breaking Bad” si è presa la sua brava porno parodia dritta sul grugno, ché poi uno si aspettava un po’ più di fantasia nella scelta del titolo e invece se la sono sfangata con un semplice “Breaking Bad XXX”.
Io, così su due piedi, avrei scommesso sulla storpiatura del titolo in “Breaking BEd” (spaccatore di letti) ma evidentemente sono un tipo troppo creativo per il porno-business americano.
L’unica cosa certa è che durante le riprese tutta la meta-anfetamina è stata lasciata dietro le quinte, e la trama ruota intorno al fatto che la California ha messo fuori legge la produzione e il consumo della pornografia.
Il nostro eroe, Walt, ha ancora il cancro terminale, ma ora ha anche una disfunzione erettile, e con l’aiuto della sua ex studente Jessica, mette in atto un piano per rendere di nuovo il porno legale una volta per tutte.
Sembra però che questo pornaccio abbia una particolarità più unica che rara rispetto agli altri film sporcaccioni. All’inizio ti fa un bello SPIEGONE per introdurre meglio lo spettatore al pazzo mondo del porno-Walter. La domanda sorge spontanea: Chi cacchio se lo legge? A chi mai può interessare di leggere uno spiegone durante un film porno? Mah?

plotVabbè via. Si prosegue incontrando il nostro porno Walter White che non solo ha il cancro, ha anche grandi difficoltà a farselo venire duro. Lui è molto triste. La moglie ormai non la vede più nuda neanche col telescopio e allora va dal medico per farsi dare quelle magiche pilloline blu che vanno tanto di moda ma, sfiga delle sfiga, scopre che sono state messe fuori legge in tutto lo stato.
Tranquillo Walt“, dice il dottore. “In fondo non c’è bisogno di avere rapporti sessuali. Considerala una benedizione. Sei finalmente libero dalla tentazione e dal peccato
E Walt guarda il dottore con questa faccia qui…

Meet Walter White

Cosa CAZZO mi stai dicendo dottore?

Più triste che mai, Walt se ne torna a casa e scopre che gli hanno organizzato una festicciola per il suo quarantesimo compleanno. Brindando a colpi di cedrata Tassoni e mangiando un dolcino in offerta proveniente dal reparto surgelati dell’Esselunga, il nostro eroe sembra dimenticare i tormenti.

birthday-dinner

Due Viennette Algida e tante candeline

A questo punto la svolta. Il surrogato brutto di Hank accende la televisione e il telegiornale dice che hanno arrestato RON JEREMY!(panico!)

ron-jeremy-raid-650x365Dice lo hanno arrestato perchè faceva i filmini porno, e con lui hanno requisito pure l’incasso. Una valigetta strapiena di paperdollari che appena Walter la vede gli brillano gli occhi.
Vedi Walt?“, dice il surrogato di Hank. “Questi delinquenti proprio non riescono a capire che in questo stato il porno è illegale. Se vuoi puoi venire con me e i miei colleghi che ti faccio vedere come si svolge una retata vera
Walt ovviamente accetta e sarà durante la retata che rincontrerá la sua ex studente Jessica, grande spacciatrice di VIAGRA ammanigliata molto bene.

Toh! Prova queste.

Toh! Prova queste.

Dopo la trombata di rito, Walt scopre che con le pilloline blu si sta così bene che ci si dimentica anche di avere il cancro, e decide di diventare una boss della pornografia. Deve solo rimuovere un unico ostacolo per la sua carriera: IL GOVERNATORE.
Dice: “Se faccio fuori il governatore dello stato, tutte le leggi contro la pornografia scompariranno con lui.” Un ragionamento degno di un film porno, ovviamente.
Come è altrattanto ovvio che il nostro Walt riuscirà a togliere di mezzo il suo avversario e diventare un grande regista di film porno con un nome d’arte che, tradotto in italiano, suona tipo CAZZENberg.

ww-director-650x365Allora? Avete trovato i punti in comune con la trama originale del telefilm? Adesso beccatevi anche il trailer:

Simone Guidi

Uomo di mare, scribacchino, padre. Arriva su un cargo battente bandiera liberiana e si installa nel posto più vicino al distributore di merendine. Nel suo passato più o meno recente ci sono progetti multimediali falliti in collaborazione con Makkox, progetti multimediali falliti in collaborazione con falliti, tre libri scritti in collaborazione con se stesso ma non ancora falliti. Atariano della prima ora, gli piace molto giocare ai giochini vecchi e nuovi. Tutte le notti guarda le stelle e aspetta che arrivino gli UFO.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *