I Cugini Del Terribile intervistano SLASH stasera alle 19 su ATOM RADIO

Quando incontri un idolo e scopri che è idolo vero. Emiliano Buttarelli si introduce nel backstage del concerto di Madrid dei Guns N’ Roses e intervista uno spiazzante Slash.

Se Matrix non è un’opinione, tutto ciò che ha un inizio ha anche una fine. Questo vale anche per I Cugini Del Terribile, la frizzantissima trasmissione radiofonica in onda su Atom Radio che, arrivata al termine della sua seconda stagione, si appresta a godersi un meritato congedo estivo.
Partiti come esperimento amatoriale, I Cugini Del Terribile hanno attraversato il mare in tempesta passando dalle sperimentazioni individuali su Spreaker, alla breve parentesi con RunTime Radio (sempre su Spreaker), fino ad approdare ad Atom Radio (su web) dove, al momento, si trovano molto comodi. Sono, quindi, tante le persone che I Cugini devono ringraziare nel corso del loro lungo viaggio, a partire dagli volenterosi ospiti che si sono prestati al loro gioco. A personaggi come OrediOrrore, Doctor Game, Giacomo Lucarini, I Bit-elloni, Gianluca Santilio, Zip Faster, Marco Marabelli, Paolo Di Grande, dobbiamo la nostra riconoscenza e il ringraziamento per aver avuto la pazienza di starci dietro.
Ad Atom Radio rendiamo grazie per averci accolto a braccia aperte facendoci sentire subito parte di una famiglia e senza percepirci come inquilini scomodo o, peggio ancora, rivali.
Infine, a voi che ci ascoltate tutti gli ultimi lunedì del mese alle 19, offriamo tutta la nostra imperitura riconoscenza e il numero di cellulare della sorella di Emiliano Buttarelli.

Nella foto: Emiliano che fa chiaramente intendere cosa mi succederà se continuo a fare il simpaticone

Buona estate, gentaglia.
State bene e godetevi l’ultima puntata de I Cugini Del Terribile in onda lunedì 26 giugno alle 19 su Atom Radio.

email
Questa voce è stata pubblicata in Podcast e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *