Disney si compra Lucasfilm : Trovo insopportabile la vostra mancanza di fede

TEMPO DI LETTURA: 3 minuti
disney lucasfilm

NUAAAA…

L’IMPERO HA VINTO e si è comprato la ribellione. Il caro Beniamino Cancelli (meglio conosciuto come Bill Gates) ha fatto scuola e all’insegna del motto: «Se non puoi batterli, comprali», la Disney si è fagogitata Lucasfilm. Ora voi direte: è un bene? È un male? Si, NI, ma anche NO.
A parte il fatto che in molte recenti foto George Lucas è indistinguibile dai pupazzi che lo circondano, è evidente che mister barbetta si senta un pochino stanco e abbia deciso di spendere gli anni che lo separano dal momento in cui un grumo di pastrame gli occluderà le arterie ( come del resto capita alla maggior parte degli americani ), rilassandosi in qualche posto esotico, sperperando quei sacrosanti fantastilioni di dollari che in molti, io per primo, gli hanno elargito nel corso di una vita dedicata alla FORZA.

Trova le differenze. Dov'è Wald...GEORGE LUCAS?

Trova le differenze. Dov’è Wald…GEORGE LUCAS?

I Pro di ‘sta cosa potrebbero essere due:

A) Tutti i terzisti che negli ultimi anni sono passati nelle mani di mamma Disney hanno fatto un botto della Madonna, vedi Marvel e Pixar. Il connubio Disney Lucasfilm potrebbe fare lo stesso.
B) Finalmente avremo la trilogia nuova di pacca che era stata pluri-annunciata, poi smentita, poi ri-annunciata, poi facciamo una serie tv, poi forse no, poi è meglio che mi faccio i cartoni di Clone Wars su Cartoon Network che torna più facile, poi sai che c’è? Il sequel lo faccio fare a qualcun’altro e lo inglobo nell’UNIVERSO ESPANSO così quando mi viene voglia di farlo, SE mi viene voglia di farlo, le sceneggiature le ho di già tutte belle e che pronte lì.

Di Contro ci potrebbe essere in agguato la SINDROME DI STAR TREK, ovvero, dopo l’uscita di scena di Lucas il franchising potrebbe passare dalle mani di N registi/showrunner che ne potrebbero fare N versioni diverse. Le quali N versioni potrebbero entrare in contrasto tra loro, originando la scontentezza e il disorientamento di N elevato alla Nmila fans sparsi per tutto il globo.
Ma di tutto questo ciarlare a Lucas non potrebbe fregare di meno. Per vendere baracca e burattini ha chiesto e ottenuto 4 miliardi di dollari. No dico, quattro M-I-L-I-A-R-D-I! È imbarazzante solo pensare a quanti zeri occorrono per scrivere una cifra del genere. Volete forse negare a costui una sana vecchiaia svaccato in spiaggia su una sdraio? Al sole, con in mano un cocktail con l’ombrellino, il naso impiastrato di crema ed un terribile paio di bermuda? Cosa dite??? Che c’entra LA FORZA in tutto questo? Oltre che irriconoscenti siete anche INFEDELI.

disney lucasfilm

La Metamorfosi di George

 

Simone Guidi

Uomo di mare, scribacchino, padre. Arriva su un cargo battente bandiera liberiana e si installa nel posto più vicino al distributore di merendine. Nel suo passato più o meno recente ci sono progetti multimediali falliti in collaborazione con Makkox, progetti multimediali falliti in collaborazione con falliti, tre libri scritti in collaborazione con se stesso ma non ancora falliti. Atariano della prima ora, gli piace molto giocare ai giochini vecchi e nuovi. Tutte le notti guarda le stelle e aspetta che arrivino gli UFO.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *