Ecco perche’ non diventero’ mai una BLOGSTAR

imageDue giorni fa ti incontro un amico che mi dice: «Oh, sai che ti seguo sul blog? QUALCHE VOLTA metti su delle cose veramente carine»
Gli chiedo: «Qualche volta? Perché solo qualche volta? Tutte le altre volte fa cagare?»
Fa lui: «Nooo. Non fa cagare. A me quel post sui video sporcaccioni degli anni 80 è piaciuto tanto!»
«Ah» – Faccio io – «Insomma quando metto la topa ti piace di più, via»
Fa lui: «Eh si. Dovresti metterne di più di quella roba lì. Invece metti sempre QUELL’ALTRA…»
«Quale altra?»
«Si, dai. Tutti quei giochini da VECCHI che ormai non interessano più a nessuno»

Mi si è gelato il sangue

Mi si è gelato il sangue

Ma che davvero devo mettere più culi e meno Atari?

Ma secondo voi è meglio più figa e meno retrogames? Più pop e meno arcade?

Che tristezza…Ora ogni volta che scrivo qualcosa mi prende l’ansia.

Questa voce è stata pubblicata in Real Life e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Ecco perche’ non diventero’ mai una BLOGSTAR

  1. Emiliano Buttarelli scrive:

    Ma figurati!!! È l’amico tuo che di topa non ne prende evidentemente abbastanza e sta’ “necessitato”… Poi vede un joystick, fa un associazione mentale sbagliata e fugge… Ma il proBBlema ce l’ha lui! 😉

    Tu scrivi ‘I cche voi…. 😛

  2. Emiliano Buttarelli scrive:

    Cmq la patata della foto in altro e davvero UNA GRAN PATATA!!! MAMMA MIA!!!! O.o

  3. the Joker74 scrive:

    Ma anche no. Con tutta la topa gratis che gira sul web, che senso ha venirla a cercare sul tuo blog? Il tuo amico c’ha dei probbblemi. A me va bene così, non sempre rispondo ad un tuo articolo ma li leggo con piacere ……. specie quelli d Atari e dei guochini che non interessano più a nessuno 😀

  4. Simone Guidi scrive:

    Ho cercato di unire l’utile al dilettevole e ho messo la topa di Atari 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *