Emulatori on line: Travolgenti momenti Amarcord

TEMPO DI LETTURA: 2 minuti
Retro-emozioni con labbrino tremolante

Retroemozioni con labbrino tremolante

Delle volte capita, fortunatamente non sempre, che durante la navigazione su internet vai a cascare su un sito che esercita su di te un effetto devastante. Non sai neanche tu come descriverlo quest’effetto. È come tornare ragazzini prendendo una sberla in faccia da Mike Tyson. Come se dal video scaturisse fuori un’immensa onda energetica amarcord che ti investe in pieno volto e ti trascina via, lontano, indietro negli anni, lasciando soltanto le tue manine sbruciacchiate sulla tastiera mentre il resto del corpo scompare in un bagliore accecante.

Ti succede una cosa grosso modo come questa
Ecco. Io quell’effetto l’ho provato navigando su questo sito QUI e scoprendo che ci sono un sacco di emulatori on line e si può giocare direttamente sul proprio browser tantissimi giochi del glorioso Atari 800XL. Nessuna installazione aggiuntiva è richiesta. NIET! Solo la macchina java ha da funzionare(minchia!) e di solito, di default, funziona per tutti.
Non pago, ho voluto curiosare in giro e ho scoperto che anche chi ha avuto uno Zx Spectrum può avere il suo ragguardevole momento di gloria/nostalgia cliccando QUI.
E gli altri? direte voi. Tutti quelli che avevano un NES, un SuperNES, un SEGA MASTER SYSTEM? E gli sboroni del Commodore 64? Non vorremo mica dimenticarci degli sboroni del Commodere 64 vero? ASSOLUTAMENTE NO. Anzi, già che ci siamo rilanciamo con il GAME BOY e pure con tutti gli sfigati del PC DOS.
In questo caso allora cliccate QUI e fatevi trascinare via dall’onda energetica amarcod.

I say YEAH, YEAH,YEAH,UUUH!

Simone Guidi

Uomo di mare, scribacchino, padre. Arriva su un cargo battente bandiera liberiana e si installa nel posto più vicino al distributore di merendine. Nel suo passato ci sono progetti multimediali falliti in collaborazione con Makkox, progetti multimediali falliti in collaborazione con falliti, tre libri scritti in collaborazione con sé stesso e non falliti. Atariano della prima ora, gli piace molto giocare ai videogiochi vecchi e nuovi. Tutte le notti guarda le stelle e aspetta che arrivino gli UFO.

You may also like...

3 Responses

  1. vik ha detto:

    Eh si, questa intro di Another World mi cattura di brutto ancora oggi. Nonostante il tempo trascorso, rimane attualissima. Al tempo mi lasciò senza parole; assistetti a qualcosa che ritenevo impossibile con quell’HW. Era come guardare una specie di miracolo. Ho letto anni fa come l’aveva realizzata: col rotoscoping e poligoni 2D con il contagocce. Fu un vero genio. Con una creatività pazzesca. Tutti i disegni nonchè il game concept erano suoi. Tranne la musica realizzò tutto da solo, programmazione in primis. Ancora oggi , mi piacerebbe fare qualcosa anche solo simile a quella.

    • Simone Guidi ha detto:

      Che Genio Eric Chahi. Una spanna sopra a tutto quello che c’era in giro all’epoca. Ha fatto la fortuna della Dalphine Software. Mi dicono dalla regia che anche l’avventura FUTURE WARS, di cui curò la parte grafica, sia uno spettacolo per gli occhi. Prima o poi la dovrei recuperare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *