“Eravamo Soltanto Amici” per tutti i thraumatizzati

TEMPO DI LETTURA: 2 minuti

Il gestore del negozio suona per voi

A dispetto del nome, THRAUMA è un bel posto dove andare. È il mio negozietto di roba strana preferito. Uno di quei posti dove ti ci infili dentro e rischi di non uscirne più, se non dopo un’ora, e con un sacchetto pieno di film di Lucio Fulci e quell’action-figure che desideravi fin da bambino ma non avevi il coraggio di comprare. Dove si può trovare  un sacco di roba che se vai in un  negozio normale o in un centro commerciale e la chiedi, ti rispondono stringendo la bocca tipo quando succhi con la cannuccia. Dove se cominci a prestare attenzione alla clientela, scopri che c’è uno che indossa sempre una maglietta di Capitan America infilata rigorosamente nei pantaloni della tuta, e che per questo tutti chiamano “CAPITAN TUTA”.

Il mio negozietto di roba strana preferito

Eh si. Thrauma è il mio negozietto di roba strana preferito. Ci compro tutti quei vecchi film anni 80 che a me piacciono tanto, e li prendo in Blu-ray con la speranza che, vedendoli in alta definizione, prima o poi riuscirò ad entrarci dentro. Ma Thrauma non è solo film introvabili e action-figures, è anche libreria di albi a fumetti e libri di qualità. Proprio per questo, il mio libro “Eravamo soltanto amici” è in vendita anche lì. Quale miglior posto per uno scrittore emergente che riesce a capire la differenza tra “La casa 5” e “La casa 6” ? Quale migliore location per uno che ha visto “I Diafanoidi vengono da Marte” ed è sopravvissuto?
Lo ammetto, sono un THRAUMATIZZATO anch’io, e alla fine vorrei tanto essere amico di CAPITAN TUTA.

Simone Guidi

Uomo di mare, scribacchino, padre. Arriva su un cargo battente bandiera liberiana e si installa nel posto più vicino al distributore di merendine. Nel suo passato più o meno recente ci sono progetti multimediali falliti in collaborazione con Makkox, progetti multimediali falliti in collaborazione con falliti, tre libri scritti in collaborazione con se stesso ma non ancora falliti. Atariano della prima ora, gli piace molto giocare ai giochini vecchi e nuovi. Tutte le notti guarda le stelle e aspetta che arrivino gli UFO.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *