Godzilla 2014: Vedi il primo trailer e poi muori

TEMPO DI LETTURA: < 1 minuto

È arrivato Godzilla, e senza tanti fronzoli. Eccolo lì, bello grosso e sborone alla fine del filmato. Piaciuto nevvero? A me si. Tanto. Se lo scopo di questo trailer era far salire la scimmia, adesso ho MAGILLA GORILLA che sta dormendo sul pianerottolo di casa.
Dice: Se la potevano giocare meglio? Potevano farci sospira ancora un po’ il lucertolone per svelarlo, chessò, qualche settimana prima dell’uscita ufficiale del film? Sicuramente sì, ma alla fine cosa cambia? Tanto Godzilla è come Hulk: SPACCA! Non ci serve di sapere nient’altro che già sappiamo.
Ricordate solo un paio di cose: Questo film è un reboot diretto da Gareth Edwards. Un regista al suo terzo film in assoluto e al suo debutto Hollywoodiano, e al minuto 1:39 c’è Bryan Cranston, ovvero il mister White di Breaking Bad. Solo questo vi dovrebbe far capire che per risolvere la situazione ci vorrebbero due cugini di TUCO mooolto grossi.

3x02_-_Caballo_sin_nombre_PROMO_4

Simone Guidi

Uomo di mare, scribacchino, padre. Arriva su un cargo battente bandiera liberiana e si installa nel posto più vicino al distributore di merendine. Nel suo passato più o meno recente ci sono progetti multimediali falliti in collaborazione con Makkox, progetti multimediali falliti in collaborazione con falliti, tre libri scritti in collaborazione con se stesso ma non ancora falliti. Atariano della prima ora, gli piace molto giocare ai giochini vecchi e nuovi. Tutte le notti guarda le stelle e aspetta che arrivino gli UFO.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *