Super Hornio Brothers: Ron Jeremy e la porno parodia di Super Mario Bros

TEMPO DI LETTURA: 4 minuti
Super Hornio Brothers

Super Hornio Brothers

Voglio raccontarvi una storiella, una di quelle che vengono in mente a tradimento mentre scrivi di qualcos’altro. Tu sei lì che stai battendo i tasti e…TRACCHETE! Scatta l’associazione di idee che non ti abbandona più. Cominci a pensarci. È inutile provare a distrarsi, la mente ci torna sempre sopra e non c’è modo di farselo passare. Poi aggiungici che questa cosa è strettamente legata all’universo femminile, alla loro spiccata sensibilità che si contrappone al tuo gretto materialismo maschilista, e il gioco è fatto. Adesso capisci perchè questo impellente bisogno di raccontarla?
È la storia di una lunga ricerca, cominciata nel 1993 e conclusa nel 2008. È la ricerca del “Santo Graal” della pornografia. Di un film che era esistito e non doveva esistere. Che non se ne doveva parlare perchè…Ma adesso ve la racconto: Dunque, c’era una volta un re…No. C’era una volta un pezzo di legno…Neanche. C’ERA UNA VOLTA UN IDRAULICO!

La storia inizia in un forum, quello del portale di Something Awful (un posticino dove si ride e si scherza parecchio su cose futili), con un thread aperto repentinamente tipo cacca di piccione che precipita dal tetto del condominio. L’utente doorknobjohnny iniziò la sua ricerca, buttandola lì, con noncuranza: «Ragazzi, esiste una porno parodia del film di Super Mario Bros?»
Le risposte degli utenti furono variegate: No. Si. NI. Boh? Io l’ho visto ma faceva schifo. Io lo stavo per vedere ma poi è esplosa la caldaia. Io ce l’avevo in mano (il DVD) ma poi sono svenuto e mi sono risvegliato che sullo specchio in bagno c’era scritto «Benvenuto nel mondo dell’AIDS». Insomma nessuno sapeva dare una risposta precisa a riguardo. Non si riusciva a dire con certezza se il film esisteva o no, ma intanto delle foto con un compromettente Ron Jeremy vestito da Mario rimbalzavano in rete.

It’s me, Hornio!

Ben presto quel thread nel forum divenne una vera e propria leggenda, e i segugi di “Something Awful” ribaltarono il net. Partì una ricerca in tutto il mondo per un porno che proprio non si riusciva a trovare.
Vennero inviate email, vennero fatte telefonate, le videoteche perquisite da cima a fondo. Venne contattato perfino il museo della pornografia, anche lo stesso Ron Jeremy e lo studio porno che sembrava avesse prodotto la cosa. NIENTE! Bocche cucite e sguardi bassi. Finalmente saltò fuori qualcuno che sosteneva di averne una copia in VHS, ma chiedeva 300 dollaroni per cederlo. Scoppiò un dibattito tra i segugi del forum. Molti erano disposti a contribuire per comprarlo, ma altri si opposero non fidandosi della fonte.
Il thread, dopo decine di depistaggi, centinaia di utenti esausti per la ricerca, e l’esaurirsi di ogni possibile opzione, si estinse. Nessuno aveva idea di dove diavolo si potesse trovare questo porno. Era l’anno di grazia 2008.

Ronny is back

Un anno dopo, nel 2009, venne fatto un annuncio. Un benefattore misterioso e anonimo aveva consegnato sia a doorknobjohnny che al moderatore del forum, Zack Parsons, una copia di “Super Hornio Brothers“. Nel forum c’era un tripudio di miniciccioli e la gente buttava lavatrici vecchie dalle finestre.
Ma perchè era stato così difficile da trovare questo benedetto pornaccione?
Semplice. Quando Nintendo venne a sapere che qualcuno stava facendo una porno parodia non autorizzata, invece di imbarcarsi in una causa legale che avrebbe sicuramente sollevato un polverone mediatico, decise di comprarsi direttamente i diritti dei film e impedirne l’uscita, insabbiandoli. Sì, perchè alla fine il film non era uno solo, erano ben due! Siccome era venuto troppo lungo, i produttori decisero di splittarlo in due parti distinte. Super Hornio Brothers 2 esisteva solo perché il primo durava troppo.

Ma alla fine com’era questo porno?  Beh, “Super Hornio Brothers” era in realtà abbastanza deludente sotto tutti i punti di vista. Ad essere onesti, l’aggettivo giusto da utilizzare poteva essere “terrificante”, con Buck Adams che faceva la vocina cartoon tipo “King Koopa” per tutta la durata del film e contemporaneamente zifonava come un muflone afgano.

Le due porno parodie vennero girate nel lontano 1993 e si chiamavano “Super Hornio Brothers” e “Super Hornio Brothers II”. I film vennero rilasciati in VHS per l’home video in contemporanea all’uscita nei cinema del deludente adattamento ufficiale “Super Mario Bros.”, in modo da sfruttarne l’onda pubblicitaria. In entrambe le pellicole hanno recitato Buck Adams (anche regista), TT Boy, Ron Jeremy, e Chelsea Lynx nei ruoli dei personaggi principali, e la storia, per ovvi motivi di copyright, non ricalcava assolutamente quella del film originale. Infatti raccontava le disavventure di un programmatore informatico, Squeegie Hornio (Ron Jeremy), e suo fratello Ornio Hornio (TT Boy) che, a causa di un sovraccarico di elettricità, venivano teletrasportati in un gioco per computer e costretti a combattere Re Pooper (Buck Adams), il guastafeste che aveva rapito la principessa Perlina (Chelsea Lynx).

la principessa sul pisello

Inizialmente la “Sin City Entertainment” finanziò il progetto per poi tirarsene fuori, lasciando il regista, Buck Adams, nelle peste costringendolo a cercare l’aiuto di un’altra casa di produzione, la “Midnight video”, per terminare il lavoro. Prima che i film venissero rilasciati al pubblico, però, intervenne Nintendo che comprò tutto e decise di fermare la distribuzione a tempo indeterminato.
La prova dell’esistenza dei film dei “Super Hornio Brothers” non è stata trovata fino al 2009. Adesso i film sono disponibili per la visualizzazione e considerati da alcuni come il “Santo Graal” delle porno parodie.

Simone Guidi

Uomo di mare, scribacchino, padre. Arriva su un cargo battente bandiera liberiana e si installa nel posto più vicino al distributore di merendine. Nel suo passato più o meno recente ci sono progetti multimediali falliti in collaborazione con Makkox, progetti multimediali falliti in collaborazione con falliti, tre libri scritti in collaborazione con se stesso ma non ancora falliti. Atariano della prima ora, gli piace molto giocare ai giochini vecchi e nuovi. Tutte le notti guarda le stelle e aspetta che arrivino gli UFO.

You may also like...

2 Responses

  1. Alberto ha detto:

    Hahaha le immagini sono troppo divertenti.

  2. Siti di Incontri ha detto:

    Questa è un’idea geniale! Troppo belli gli video haha!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *