Superman – Man of Steel: L’eterna lotta tra la Marvel e la DC

 

E qui le cose cominciano a farsi serie. Più lo guardo questo nuovo Superman, più lo trovo decisamente affascinante. Certo, l’ultima volta che ho provato questa sensazione poi sono andato a vedere TRON LEGACY e ci sono rimasto male per tipo UN MESE, però stavolta mi sento che le cose andranno in maniera diversa. A parte Zack Snyder e le sue moviolone feroci, alla sceneggiatura c’è il fratellino di mister Batman, Jonathan Nolan, fiancheggiato da quel gran trafficone di David Goyer che, a parte i tatuaggi infiniti, ha reputazione di essere uno che ci capisce (tanto poi si fa alla svelta a dargli un calcio nel popò se le cose vanno male).

David Goyer si è fatto il tatuaggio

Quindi io questo film lo attendo, e con me lo attende tutta la DC Comics, ché se gli va bene si rimette in carreggiata e ricomincia a sfornare film pop-corn supereroistici BUM-BUM per contrastare il dominio Marvel.
Se “Man of Steel” butterà bene, ci saranno grosse probabilità di vedere anche tutti gli altri mascelloni calzamagliati DC tornare con arroganza, a cominciare da “The Flash” per finire con il filmone sulla Lega della Giustizia. Quindi FORZA SUPERMAN! Nella vita non si vive di soli AVANGERS.

Simone Guidi

Uomo di mare, scribacchino, padre. Arriva su un cargo battente bandiera liberiana e si installa nel posto più vicino al distributore di merendine. Nel suo passato più o meno recente ci sono progetti multimediali falliti in collaborazione con Makkox, progetti multimediali falliti in collaborazione con falliti, tre libri scritti in collaborazione con se stesso ma non ancora falliti. Atariano della prima ora, gli piace molto giocare ai giochini vecchi e nuovi. Tutte le notti guarda le stelle e aspetta che arrivino gli UFO.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *