Lo scrittore emergente: la vergogna e quella sconfortante voglia di vendere CD masterizzati