Tagged: Simone guidi

16

Cento di questi giorni. Ma anche nessuno va bene lo stesso.

Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana, molto prima di sposarmi e diventare un padre moderno sull’orlo della crisi di nervi, ho scritto il mio primo libro. Il famigerato Cento di questi giorni che forse qualcuno ricorderà ancora come mia opera prima quando ero  in fissa con quella strana storia dello scrittore emergente. Non è un libro sofisticato come i “Paralipomeni della Batracomiomachia” di Leopardi e non ha una tramona come l’ultimo di Dan Brown, ma è ironico e divertente. Sicuramente un’ottima lettura per scaricarsi e svagarsi facendosi quattro risate (me lo ha detto a mio cuggino). Allo stesso...

0

Eravamo soltanto amici PREQUEL: IL SACCO DI MERDA COL BUCO parte 2 di 3

Avete notato che a volte le discussioni più profonde vengono fuori quando uno è ubriaco? La vita, l’universo e tutto quanto vengono preferibilmente messi in discussione quando i sensi sono annebbiati. Quando la mente è offuscata dai fumi dell’alcol o dai fumi e basta. È un bel paradossso, nevvero? Come quando i gruppi musicali più pesanti e TALLI riescono a sfornare le ballad più romantiche e smielate, tipo i METALLICA che compongono “Nothing else matter“.  Vabbè và, dopo questa veloce riflessione, vi dico che se la prima parte di questo prequel era pura intro, questa seconda parte verte proprio su...

0

Eravamo soltanto amici PREQUEL: IL SACCO DI MERDA COL BUCO parte 1 di 3

Finalmente mi sono deciso. Eh si. Vi rifilo anche il terzo e ultimo prequel del romanzo “Eravamo soltanto amici”. Se nel primo prequel il calendario segnava data 1983 e nel secondo prequel 1989, qui ritroviamo tre dei quattro amici in data (stellare) 1996.  Sono passati sette anni, tanti, e sono accadute un sacco di cose, troppe. Chi ha letto i capitoli precedenti sa che il rapporto tra Gianni e Michele è sempre stato abbastanza burrascoso ma mai fino alla rottura definitiva. In questa storia però, accade qualcosa di abbastanza importante. Che dite? Volete sapere che cos’è? Beh, allora procediamo. Siete...

0

Intervista col vampiro

Guarda quest’uomo. Questo tipo di quarant’anni suonati con la maglietta indecente che fissa accigliato il suo cellulare. Secondo te cosa sta pensando? Te lo dico io, DI TUTTO! È lì che aspetta che lo chiami Demetrio Brandi da Radio Massarosa Sound e si augura che quando il telefono squillerà, lui sarà in grado di darsi un contegno, una parvenza credibile di serietà. Magari evitando di balbettare o sbiascicare discorsi senza capo nè coda. Magari evitando di andare in paranoia pensando che ha mangiato da poco e un riflusso gastrico o un ruttino gli potrebbero scappare fuori quando meno se lo...

0

Eravamo Soltanto Amici: Ti intervistano e non e’ per un sondaggio

Si perchè uno ci rimane un po’ così, stranito, quando qualcun’altro gli viene a chiedere cosa ne pensa di questa e di quell’altra cosa. Cioè, mica accade tutti giorni?! L’ultima volta era un sondaggio sugli ascolti radio e mentre parlavi al telefono masticavi l’insalata, perchè tanto ti chiamano sempre all’ora di mangiare ‘sti impuniti. Poi magari era successo quando incontrasti quel tipo che erano anni che non vi vedevate, e che aveva fatto un sacco di domande di camuffamento solo per arrivare a chiederti se avevi ancora il numero di telefono di quella tipa che, ti ricordi ai tempi, aveva...

Eravamo soltanto amici: La copertina, la data di pubblicazione e il PREQUEL

Al fin giungemmo a riveder le stelle. A un anno esatto dal suo termine e dopo un cambio di casa Editrice abbastanza brusco, verrà finalmente pubblicato il mio terzo romanzo:”Eravamo soltanto Amici”. Ecco la copertina: Per conoscerne la trama e avere ulteriori info sulla data di pubblicazione e la presentazione, vi rimando all’apposita sezione che da qualche giorno è comparsa sulla testata del blog. La cosa veramente importante è però un’altra. Dovete sapere che io ho un modus operandi abbastanza personale quando scrivo, almeno credo. Quando comincio non mi fermo più. Scrivo tantissimo sull’argomento che sto trattando: dettagli, sfumature, implicazioni relative...

2

Eravamo soltanto amici: si pubblica il terzo romanzo del Guidi

Vuoi pubblicare un libro? E perché mai? Chi ti credi di essere? Cosa ti hanno fatto di male tutti quegli alberi? Te la faccio breve. Sono uno che ha già scritto due libri qualcuno dalla piccionaia sta gridando: ” SBORONE! “. Il primo l’ho scritto per diletto, il secondo per sperimentare un genere narattivo. Entrambi li ho pubblicati per curiosità. Nel frattempo posso dire di aver visto cose, nel mondo dell’editoria, che tu umano neanche immagini. Penso, ormai,  di aver capito come gira questa giostra e nelle trappole ( disseminate in questo mondaccio dell’editoria ZEPPO di gente occhialuta e con...