Tagged: sterminare vampiri

3

Questa citta’ puzza di vampiro : Gli Ultimi Giorni di Salem

Non so se ve ne siete accorti, ma in questo blogghino apparentemente anonimo che galleggia sull’internet mi sono preso la libertà di recensire, tra videogiochi vecchi e robe di fantascienza, ben 4 (QUATTRO!) film di vampiri, portando il valore intrinseco dei contenuti su un livello troppo alto per essere effetivamente compreso o spiegato a voi umani, e convincendomi ad interessarmi, nel futuro prossimo venturo, a più o meno qualsiasi altra storia di vampiri uscita al cinema e in televisione, eccetto Twilight. I film di Twilight non troveranno mai spazio nel mio database perché, nel frattempo che scrivevo le recensioni di...

1

Paradigmi dal manuale del vampiro modaiolo : Ragazzi Perduti

Correva l’anno 1987 e Twilight, con quella checca isterica di Edward Cullen, era ancora il sogno bagnato di uno sceneggiatore sotto Prozac. Negli anni ’80 non si scherzava per niente. Erano i giorni in cui gli uomini erano uomini, gli alieni erano alieni, i vampiri erano… Urgh… VAMPIRI! Ogni singolo film che usciva al cinema proponeva un manipolo di celebrità teenager impegnato a cercare tesori, vendicare mentori, stirare gente cattiva e, occasionalmente, blastare mostri. Se poi il manipolo di teenager proprio non c’era, di teenager ne bastava solo uno (ma belloccio) che si trasferiva con la famiglia in California per via...

19

Due ottimi argomenti per diventare vampiro: SPACE VAMPIRES

Visto che la scorsa settimana la Warner Bros. ci ha imposto il revival dell’ horror anni ’80 con il nuovo trailer di IT, ho interpellato l’adolescente che è in me (un grosso ragazzone poco furbo, incosciente, e coi brufoli) per riuscire meglio a ricordare cosa c’era di buono nelle produzioni orrorifiche di quel decennio, e la prima cosa che gli è venuta in mente è stata Mathilda May. O meglio: LE TETTE DI MATHILDA MAY. Space Vampires era appunto il film che ospitava in sé le tette di Mathilda May (da adesso in poi, per praticità, LTDMM) . Un film...

4

Sterminare i vampiri con metodo: Dal Tramonto All’Alba

In un’era senza YouTube, molto prima che internet assorbisse tutto il nostro tempo libero, era possibile che le persone andassero a vedere un film senza avere una vaga idea di che cosa trattasse. Io fui una di quelle persone. Ebbi il privilegio di provare cotale esperienza vent’anni fa, in qualità di giovane poco impressionabile, quando vidi il manifesto di Dal Tramonto All’Alba e pensai immediatamente che fosse un banalissimo film di vampiri. Quel giorno la mia giovine ignoranza e una morbosa attrazione per quei registi incredibilmente ganzi che sono Tarantino e Rodriguez mi portarono dentro al cinema, e da allora...