Tagged: the dallas quest

2

Il fondamentalista videoludico : di quando guardai lo streaming di kenobisboch e ne fui pienamente soddisfatto

Premessa personale: quando scrivo di videogiUochi, d’ora in poi esclusivamente qui visto il mio abbandono del PROGETTO GESÙ , non lo faccio per fare accademia; per quello esistono le persone serie, lo faccio per il puro piacere di farlo, senza secondi fini ma con una gran voglia di rivivere, scrivendolo, quei momenti che mi hanno fatto tanto esaltare nei verdi anni della gioventù. Alle volte spero addirittura che, leggendo, qualcuno delle nuove generazioni possa interessarsi a questi giUochi e provare a rigiocarli, pensa un po’. Detto questo, non ci guadagno niente ammettendo la mia grande simpatia verso la Kenobisboch Production,...

0

The Dallas Quest: L’avventura che convertiva Dallas nel simulatore di San Francesco

Non ero un fan di “Dallas” ma negli anni ’80 questa serie televisiva divenne un inevitabile fenomeno pop, onnipresente nella vita delle casalinghe di Voghera e, per decantazione, nella vita dei loro brufolosi figli. “Dallas” in sé non era altro che una soap opera interminabile su un gruppo di persone ricche sfondate dedite agli intrighi, le manipolazioni, e a trombarsi a vicenda da qualche parte nello stato del Texas  (non mi è mai stato chiaro in quale città). Nel 1984, il telefilm era diventato talmente popolare da meritarsi il successivo passo logico: essere trasformato in un videogames, possibilmente per Commodore...