Vi ho nel cuore ma vi vado nel culo: La DC Comics e il nuovo look di LOBO

lobo___dc_comics

Cioè, spiegatemelo bene. Volete dire che questi signori della DC Comics vengono da uno come me, un pesantissimo fan di Lobo che sta lì a contare i giorni che lo separano dall’uscita di quello stramaledetto adattamento cinematografico che non riesce a decollare, e gli dicono: «Senta caro lei, il Lobo che lei conosce in realtà non esiste» e dovrei pure bermela senza neanche aizzargli contro il cane?
Ma che davvero scherziamo?
Volevano rifargli il look, e va bene, ma che me lo trasformassero in una signorina EMO proprio non me lo sarei mai aspettato.
Che poi, questi dannati fidiputt’ hanno avuto la possibilità di scegliere tra ben 4 modelli di restyle, e cosa ti hanno fatto? Sono andati a prendere quello più TWILIGHT.

Lobo Ronin

Lobo Ronin

Il primo modello era questo. Mica male vero? Forse il più fedele al canone originale, ci mostrava l’Uomo in chiave nippo, con katane incrociate sulla schiena, un’armatura sul braccio sinistro, il codino e addominali ritenuti illegali in almeno 16 stati dell’unione. Il sigaro c’era, baffi e pizzo pure. «Ma si, via», ho pensato. «Sceglieranno sicuramente questo»

INVECE NO

Lobo berserk

Lobo berserk

Questo era il secondo modello, molto simile al primo per la verità. Eliminate le katane, l’armatura e tutti gli orpelli nippo, quello che ne rimane è un guerriero testosteronico desnudo, con gli spunzoni sulle spalle e una stellaccia tamarra nel mezzo del petto, ma tant’è che in fondo il suo effetto lo fa lo stesso, con o senza stelletta. C’è pure della roba verde fosforescente sul costato ma all’Uomo non si chiedono mai spiegazioni. Lo si apprezza così com’è. «Vai. Anche questo è buono. Se padellano il primo c’è sempre il secondo», mi son detto.

E INVECE NO UN’ALTRA VOLTA. (‘stardifigliduncane)

Lobo bimbominkia anoressico

Lobo bimbominkia anoressico

Il terzo modelNO.
Cioè, NO.
NOOO. NON ESISTE, NO WAY, NAIN, NIET. NO.
Anzi, la mia opinione a riguardo viene espressa con l’opportuna veemenza in questo video che, anche se riferito a Burlesconi, sarebbe in ogni caso sempre e comunque NO.

 

Lobo Twilight

Lobo Twilight

Infine ecco il quarto modello, banale e abbastanza ordinario. Cosa ha del buon vecchio ‘Bo questo disegno? NIENTE.
Dove sono i muscoli? Dove sono le catenazze? Ah si, eccole! Ma da lì a dire che il nuovo Lobo sia un guerriero testosteronico spaccaculi ce ne passa. E quei capelli? Chi sei? Nathan Never? Pizzo e baffi spariti. Il sigaro anche. «Ma figurati se scelgono questo» ho pensato con un mezzo sorrisetto sborone.

E INVECE SI!

È lui, dannazione. Il nuovo Lobo è lui! Ha debuttato sul numero 23.2 della “Justice League” di Agosto e la storia rientra nell’ambito della collana “The new 52”. Un progetto editoriale che prevede il rilancio di vari supereroi ma in formato “più moderno e accessibile” allo scopo di portare a 52 le collane attualmente pubblicate dalla DC Comics.
La storia si propone quindi come un ipotetico numero 1 di una nuova collana dedicata a questo nuovo Lobo twilightizzato, in cui il protagonista viene riproposto smilzo, mezzasega e senza catenoni, in cerca del vecchio Lobo, quello enorme che tutti conosciamo, perchè colpevole di avergli rubato il nome ed essersi spacciato per lui (il mezzasega).
Vedremo come andrà a finire.

639

Simone Guidi

Uomo di mare, scribacchino, padre. Arriva su un cargo battente bandiera liberiana e si installa nel posto più vicino al distributore di merendine. Nel suo passato più o meno recente ci sono progetti multimediali falliti in collaborazione con Makkox, progetti multimediali falliti in collaborazione con falliti, tre libri scritti in collaborazione con se stesso ma non ancora falliti. Atariano della prima ora, gli piace molto giocare ai giochini vecchi e nuovi. Tutte le notti guarda le stelle e aspetta che arrivino gli UFO.

You may also like...

2 Responses

  1. Giank ha detto:

    Be’ dài, quindi il “vecchio” Lobo non è stato cancellato: è ancora lì fuori da qualche parte.
    Non è poi così male: mi sa tanto che prima o poi tornerà tutto a posto, in stile Uomo Ragno… 🙂

    (ah, il login con Google non funge ^_^)

  2. Simone ha detto:

    Ma si dai, l’ottimismo è il sale della vita. Grazie per la segnalazione del baco Giank. Ho già risolto e questo commento lo lascio con l’account Google 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *