VOTA GUIDI: Eravamo Soltanto Amici in finale per il premio Scrittore Toscano 2013

qualunquemente-albaneseCerte notizie fanno sempre piacere. Mandi il tuo libro a 2 concorsi letterari scelti a caso, NO. Che dico? Scelti proprio perché erano AGGRATIS, e di colpo ti ritrovi in mezzo ai 10 finalisti di uno di questi. Ora ti attanaglia il dubbio che a quel concorso abbiano partecipato solo in 10 autori, ma perchè perdere tempo con questi inutili dettagli? Godiamocela! Freghiamocene del fatto che il vincitore sarà decretato tramite una votazione on-line altamente manipolabile. Sbattiamocene che si voti dall’ 11 al 22 novembre e te l’abbiano comunicato solo ieri sera, facendoti perdere 3 giorni di campagna librettorale.
A questo punto devi chiamare a raccolta le tue armate internettiane, convogliarle sulla pagina Facebook delle votazioni e fargli inviare un messaggio, lasciando una frasetta tipo: Voto Simone Guidi con “Eravamo soltanto Amici”. Un voto per il Guidi è un investimento per il futuro, cioè, è un investimento proprio, di quelli stradali, e se riuscite a fargli vincere il trucco-concorsone, NIENTE IMU!

Ecco l’elenco dei magnifici 9 più un cialtrone:

1- Letizia Susini  “Con gli occhi di cittina” Ed. L’espresso
2- Simone Guidi “Eravamo soltanto amici” Ed. 0111
3- Franco Carboni “Questi nostri ragazzi” Ed. Giovane Holden (brividi!)
4- Michele Masotti “La follia del Palio” Ed. Leone
5- Alessandro Bencistà “Il vocabolario del vernacolo fiorentino e toscano” Ed. Sarnus
6- Laura Fantozzi “Le verità nel cassetto” Ed. Booksprint
7- Cristina Trinci “Quello che resta” Ed. Del Bucchia
8- Marco Trogi “Camaiore 25 dicembre 12078” Ed. youcanprint
9- Valentina Santini “Chi sa fare la torta di mele trova marito” Ed. Ouverture
10- Roberto Guerrini “Il foulard nero” Ed. Neftasia

Al voto! Al voto!

Simone Guidi

Uomo di mare, scribacchino, padre. Arriva su un cargo battente bandiera liberiana e si installa nel posto più vicino al distributore di merendine. Nel suo passato più o meno recente ci sono progetti multimediali falliti in collaborazione con Makkox, progetti multimediali falliti in collaborazione con falliti, tre libri scritti in collaborazione con se stesso ma non ancora falliti. Atariano della prima ora, gli piace molto giocare ai giochini vecchi e nuovi. Tutte le notti guarda le stelle e aspetta che arrivino gli UFO.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *